Connettiti con noi

News

Mazzarri è tornato Miracle Man: il Cagliari spariglia la zona salvezza

Pubblicato

su

Il tecnico protagonista del 2022 è sin qui senza dubbio Walter Mazzarri: il suo Cagliari vola verso la salvezza a ritmo da Champions League

(Di Sandro Dall’Agnol) – Sino a poche settimane fa Walter Mazzarri era considerato da più di qualche addetto ai lavori un allenatore “finito” e il suo Cagliari con un piede e forse più in Serie B. Eppure il suo calcio tutto abnegazione e spirito collettivo non ha mai rubato e mai ruberà gli occhi, ma per centrare gli obiettivi è sempre stato più che sufficiente.

Anche per i target più ambiziosi, basti tornare indietro con la memoria all’incredibile salvezza ottenuta con la Reggina malgrado il -11 post Calciopoli. Ma dal Livorno alla Samp, dal Napoli all’Inter, dal Watford al Torino, i ricordi positivi hanno sempre regolarmente superato quelli negativi.

E allo stesso modo sembra poter procedere l’avventura in Sardegna: pochi mesi di apprendistato dopo aver sostituito Semplici, il girone d’andata per i rossoblù recitava il desolante score di 10 punti in cassaforte e speranze minime di uscire dal tunnel. Invece, il coraggio di scelte forti (per esempio l’epurazione di Godin e Caceres) e l’appoggio incondizionato della società hanno ribaltato la stagione.

Sono otto le partite disputate dal Cagliari in questo effervescente 2022, con un bottino pazzesco di ben 15 punti a rivitalizzare la classifica. Vittorie contro Samp, Bologna, Atalanta e Torino, pareggi con Fiorentina, Empoli e Napoli, unica macchia la sconfitta di misura contro la Roma. Un cammino da Champions League più che da duellante per la zona salvezza.

CONTINUA A LEGGERE SU CALCIONEWS24

News

VIDEO

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.