Zampagna: «Juve ha tanta qualità ma un giocatore è da Serie A»

© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni dell’ex bomber Riccardo Zampagna sulla finale di domani tra Juve Under 23 e Ternana

Riccardo Zampagna, ex centravanti della Ternana, ha parlato al sito della Lega Pro in vista della finale di Coppa Italia di Serie C fra Ternana e Juventus Under23.

TERNANA – «La Coppa Italia sarebbe il primo trofeo della storia rossoverde, un momento di felicità per una città appassionata come la nostra, una… boccata d’aria pura di cui ci sarebbe bisogno. Il ternano vive in modo viscerale il calcio, si identifica nel club. E lo meriterebbe anche un presidente come Bandecchi, la società è solida e questa finale ne è una prova. Gallo la fa giocare molto bene, abbiamo anche noi degli elementi di qualità. Vorrei solo che ci fosse un po’ più di ‘ignoranza calcistica’: a volte siamo stati troppo belli e l’abbiamo pagata. Dovremmo essere più brutti e concreti. Conosco bene la Lega Pro, non cambia mai: è un campionato duro, ci vogliono combattenti».

JUVE – «In una gara secca sarebbe stato meglio una squadra diversa dalla Juventus. Inoltre fa caldo e questo favorisce i giocatori più tecnici. La Juve ne ha diversi: a me piace molto Brunori, è un attaccante umbro che seguo da tempo, per me da Serie A».

Condividi