Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Serviranno valori importanti per battere la Pro Patria»

Pubblicato

su

Zauli ha parlato della sfida che la Juventus Under 23 affronterà domani contro la Pro Patria dopo la sosta per le nazionali

Mister Zauli ha analizzato la sfida che la Juventus Under 23 affronterà domani contro la Pro Patria in trasferta.

Le dichiarazioni al sito ufficiale della Juventus.

INCOGNITA SOSTA – Chiaramente il risultato lo vedremo domani, non tanto quello sportivo, ma sotto il profilo dell’attenzione, della voglia di ottenere il risultato. I ragazzi si sono allenati sempre molto bene. Quest’anno abbiamo un gruppo molto umile che si sta dedicando a questa squadra in tutto e siamo molto contenti. Veniamo da una sosta e ora c’è la seconda tappa di questo campionato, con tutte le imprevedibilità che comporta la sosta. Ai ragazzi chiedo di stupire e giocare una partita coraggiosa. mi aspetto di vedere questo.

PRO PATRIA – Mi aspetto una gara molto difficile. La Pro Patria la conosciamo bene, è una squadra costruita bene e competitiva. Anche se non è partita bene, questi ultimi due risultati non mi fanno pensare che possa essere una partita facile, al contrario. E’ una squadra che farà un buon campionato. Noi dobbiamo fare una delle nostre migliori partite per uscire con punti.

COSA PORTARE – La voglia di fare risultato, nonostante sia una quadra molto giovane, l’ho riconosciuta fin da subito e fin dalle prime amichevoli. Adesso dobbiamo essere bravi noi dello staff a far continuare la squadra a credere e giocare con questi valori perché sicuramente ci aiuterà molto e aiuterà la loro carriera. Questa è la cosa più importante e dovremo metterla in ogni partita perché ogni partita, nel nostro campionato, sarà un’impresa in cui è molto difficile fare risultato. Con questi valori potremo dire la nostra.

TIFOSI – Penso sia una crescita giocare fuori casa, il campionato atipico era quello dell’anno scorso. Ci riadattiamo alle pressioni che può mettere il pubblico. E’ una crescita importante per i ragazzi giocare in stadi con pubblico che può mettere pressioni agli avversari e all’arbitro. Questo credo sia importante per il campionato.

CONVOCATI IN PRIMA SQUADRA – Io penso che questo progetto stia prendendo piede sempre di più e in maniera concreta. In questi due anni in cui gestisco la Juventus Under 23 ci sono state tante belle soddisfazioni e quella di stasera è una di queste. siamo molto orgogliosi, vuol dire che la Juventus come tante cose l’ha vista prima di tante altre e di questo siamo molto contenti.

NUOVI ARRIVATI – Giocatori forti e importanti, la società ci punta. hanno cominciato molto bene. Il nostro compito è che facciano bene per tutto il campionato. Sono destinati a un’ottima carriera, ma dipende da loro. Se giocano con umiltà e si allenano per migliorarsi, sono ragazzi con prospettive importanti.

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement