Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Ringrazio la Juve. Sanno di dover puntare su questi giovani»

Pubblicato

su

Lamberto Zauli, neo tecnico del Sudtirol, ricorda l’esperienza alla Juve e parla di possibili affari con i bianconeri: le sue parole

Lamberto Zauli ha concesso un’intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

Le parole dell’ex tecnico della Juventus U23.

OBIETTIVO SUDTIROL – «La salvezza. Non può essere che quella. Squadra neopromossa, una società molto ben strutturata che, però, si affaccia in B per la prima volta. Alcuni ragazzi, protagonisti della splendida promozione restano, altri stanno arrivando. Col direttore Bravo stiamo lavorando per completare la rosa. Lotteremo».

GIOVANI DALLA JUVE – «No. Ho avuto la fortuna di allenatore ragazzi di grande talento.
Per dirne uno che adesso va avanti nel suo percorso, Miretti. Ma anche Aké, Dragusin. Ma loro proseguono per la loro strada, la società sa cosa deve fare. La Juve è stata una bellissima
esperienza. Siamo arrivati in questa stagione ai quarti nei playoff perdendo col Padova. Pur allenando in C percepisci che sei in un top club a livello mondiale con ragazzi molto vicini al professionismo. La gratificazione è stata la consapevolezza di essere diventati squadra».

RAPPORTO CON I GIOVANI – «Non faccio il bacchettone, non posso combattere i social che ormai fanno parte della loro vita. Questi ragazzi sanno quello che vogliono, sono quasi professionisti, io devo aiutarli a diventare calciatori facendo capire che possono anche sbagliare».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.