Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Vogliamo la terza vittoria di fila e attaccarci alle big»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Zauli ha parlato alla vigilia dell’ultima sfida dell’anno della Juventus U23 in casa contro la Pergolettese

Lamberto Zauli ha parlato al sito della Juventus alla vigilia di Juventus U23 Pergolettese, ultimo match del 2021 dei bianconeri.

LEGNAGO JUVE – «Siamo contenti, volevamo dar continuità alla prestazione fatta contro il Trento. O ragazzi mi sono piaciuti per atteggiamento, coraggio e intraprendenza. Siamo stati premiati facendo una buona partita».

TRE VITTORIE – «Giochiamo ogni tre giorni, è la difficoltà più grossa. Di fronte abbiamo un grandissimo obiettivo, migliorare la nostra classifica. L’eventualità di fare tre successi di fila è importantissimo, non ci siamo mai riusciti. Sarà un grande sprono. Cercherò di dare coraggio alla squadra per ottenere un grandissimo risultato».

SFIDA ALLA PERGOLETTESE – «L’anno scorso ci ha messo in difficoltà, ha tanti giocatori che sono gli stessi. Ha buono spirito e organizzazione, ha giocatori esperti e di qualità. Infatti riesce a fare ottime partite e grandissime risultati. Ultimamente ha battuto il Renate, quindi è una partita che va giocata al massimo delle potenzialità per ottenere un buon risultato. Che è quello che vogliamo ottenere per la chiusura dell’anno».

SESTA IN CLASSIFICA – «Siamo ancora un po’ staccati. Vogliamo dare quella continuità per attaccarci a quelle davanti. Dobbiamo pensare partita dopo partita, poi vedremo dove saremo stati capaci di arrivare. Abbiamo una partita da fare, domani sarà la terza in questa settimana e sarà importante se vogliamo attaccarci alle grandissime società del campionato che ambiscono  tutte alla promozione diretta. Porsi l’obiettivo di stare vicino a questo sarebbe importante».

PASSATO E FUTURO – «Siamo contenti. Questo progetto parte da prima dell’anno scorso. La squadra cresce, è composta da giocatori con tanta qualità. Stiamo dentro al progetto per far crescere i ragazzi e allo stesso tempo guardare la classifica. Stiamo trovando continuità sin dall’anno scorso, quest’anno vogliamo migliorare la classifica pur essendo più giovani dell’anno scorso. Siamo al giro di boa, è lunghissima. L’obiettivo nostro è fare un girone di ritorno migliore di quello d’andata».