Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «C’è curiosità per la nuova Serie C. Noi abbiamo entusiasmo»

Pubblicato

su

L’allenatore della Juventus U23 Zauli ha parlato al sito ufficiale del club alla vigilia dell’inizio del nuovo campionato di Serie C

Lamberto Zauli, allenatore della Juventus U23, ha parlato al sito ufficiale del club alla vigilia dell‘inizio del nuovo campionato di Serie C. Domani i bianconeri esordiranno contro la Pergolettese.

NUOVA STAGIONE – «C’è tanta curiosità, abbiamo cambiato tanto. Abbiamo già fatto delle partite iniziali che ci hanno fatto capire che abbiamo delle potenzialità e che dobbiamo diventare squadre. Per tanti di noi comincerà un campionato che non conosciamo. Vogliamo migliorare ed essere protagonisti».

SQUADRA – «C’è entusiasmo, sono ragazzi giovani che hanno voglia di giocare e mettersi in mostra. Le due amichevoli hanno dimostrato grande spirito, la partita in Coppa Italia è stata difficile e lottata fino al 120’ e ci fa ben sperare. Ma il campionato è un’altra storia, ci sono altre tensioni e altre squadre. I punti contano da subito e quindi andremo a Crema per fare una partita di coraggio e tecnica per cercare di fare risultato».

NUOVI – «Sono tanti, a livello generale c’è stata subito una fantastica abnegazione. I ragazzi hanno sposato l’idea di voler diventare squadra. Sono umili e hanno qualità, sta a noi dello staff cercare di farli diventare squadra. Per crescere personalmente e come squadra. Sersanti e Cudrig sono quasi dall’inizio con noi e si sono inseriti alla grande, sia nel gruppo sia tecnicamente come dimostrato dall’ultima partita. Ma siamo solo all’inizio e chiederò loro di migliorarsi partita dopo partita e allenamento dopo allenamento. Palumbo è arrivato solo ieri, è un ragazzo di talento che scopriremo giorno dopo giorno».

PERGOLETTESE – «La squadra deve essere squadra e cercare di commettere meno errori. Dobbiamo giocare a calcio, avere un buon possesso palla ed essere decisivi sotto porta. Vogliamo questo. Conosciamo la Pergolettese, sono rimasti tanti giocatori della passata stagione. In trasferta da loro facemmo un ottima vittoria, anche se subimmo il loro gioco nel primo tempo. L’anno scorso sono stati una delle squadre migliori sotto il profilo del gioco. E da quello che ho visto in questo inizio lo saranno anche quest’anno. Sarà una partita molto difficile. Nel girone di ritorno ci hanno messo nettamente in difficoltà. Per fare risultato dovremo fare una grande partita».

NICOLUSSI – «È un ragazzo che gode di stima enorme nel mondo Juve. Purtroppo l’anno scorso ha avuto questo grave infortunio. Lo aspettiamo nei suo tempi. Il ragazzo deve rientrare al 100% con la speranza che poi non si fermi più. Ma stiamo aspettando anche altri ragazzi: Pecorino sta rientrando e per noi sarà un nuovo acquisto. Anche Da Graca viene da qualche infortunio e De Marino dalla rottura del crociato. Li stiamo attendendo tutti a braccia aperte. Il loro rientro sarà importantissimo per le loro carriere e per noi».

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement