Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Contro il Sudtirol vogliamo stupire. Parole Agnelli? Dico questo»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Lamberto Zauli, allenatore della Juventus U23, ha parlato alla vigilia del match contro il Sudtirol in campionato. Le parole

Ai microfoni di Juventus TV, Lamberto Zauli ha parlato alla vigilia di Sudtirol Juventus U23.

SUDTIROL – «Negli anni è sempre stata costruita per giocare ai vertici, quindi non è soltanto quest’anno ma negli ultimi anni ha sempre giocato per questo obiettivo. La squadra è spesso composta dagli stessi giocatori, ogni anno viene puntellata per migliorarla. Hanno giocatori esperti e molto fisici. Hanno esperienza, qualità, una società solida alle spalle: per questo motivo è sempre tra le prime».

COME LA AFFRONTERA’ LA JUVE«Cerchiamo di mettere le nostre armi. Veniamo da un buon periodo, da cinque risultati utili consecutivi. Abbiamo voglia di andare là a stupire, perché bisogna fare una partita ottima. Oltre ad avere grandi numeri, il Sudtirol ha subito solo un gol, quindi per noi è anche una sfida metterli in difficoltà e andare a fare punti».

AVERE PAZIENZA «È quello che cerco di insegnare ai ragazzi a prescindere dal Sudtirol. L’esperienza ci manca, ma la capacità di leggere la partita fa la differenza. A noi anche le partite che non siamo riusciti a vincere dovevamo avere più pazienza perché l’episodio sarebbe arrivato. L’esempio del Sudtirol la dice lunga: gestire la partita, aspettare il momento giusto fa parte del Dna di una grande squadra».

DUE PARTITE RAVVICINATE COL SUDTIROL – «Ormai ci si conosce tutte le squadre. È strano giocare contro la stessa squadra in pochi giorni, ma sia noi che loro siamo proiettati alla partita di domenica che è molto importante poi da domenica sera si valuta tutto il resto».

PAROLE AGNELLI«Quando vieni a lavorare alla Juve ti gratificano sotto tutti i punti di vista. La Juve ha creduto subito nell’Under 23, sta crescendo anno dopo anno, si stanno vedendo i risultati. Questo è ciò che tutta la società aveva in testa dal primo giorno: sono fiero di partecipare in prima persona e cercheremo di portarlo avanti con grande onore per cercare di avere massima gratificazione da questo».

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement