Connettiti con noi

Hanno Detto

Zeytulaev: «Quando Nedved vinse il Pallone d’Oro mi insegnò una cosa»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Zeytulaev in esclusiva ai microfoni di JuventusNews24: «Quando Nedved vinse il Pallone d’Oro mi insegnò una cosa»

Intervenuto ai microfoni di JuventusNews24, Zeytulaev ha raccontato un retroscena riguardante il vicepresidente bianconero Pavel Nedved. Le sue parole.

NEDVED – «Mi vengono in mente due episodi che mi hanno insegnato molto quando ero un giovane calciatore che si allenava con la prima squadra. Il primo riguarda Pavel Nedved e risale ad un’amichevole tra prima e seconda squadra, a pochi giorni da una partita importante. Durante un contrasto di gioco stavamo entrambi intervenendo sulla palla e pensavo di essere in anticipo su di lui, tra me e me mi dissi “è un’amichevole non mi farà del male”, come se nulla fosse sono volato fuori dal campo, mi sono quasi messo a ridere perché avevo rischiato grosso. Nedved allora mi strinse la mano e mi disse: “se vuoi crescere devi dare tutto anche in amichevole”: quella frase mi ha aperto gli occhi. Lui quell’anno vinse il Pallone d’Oro e io capii cosa vuol dire affrontare anche gli allenamenti da grande campione».

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA INTEGRALE