Zironelli: «Vittoria che dà serenità, contento di Zanimacchia»

zironelli
© foto Rai Sport

Mauro Zironelli, allenatore della Juventus U23, ha parlato al termine della vittoria di misura conquistata dai bianconeri sulla Lucchese

(Giovanni Albanese inviato ad Alessandria) – Mauro Zironelli, allenatore della Juventus U23, ha parlato al termine della vittoria di misura conquistata dai bianconeri ai danni della Lucchese. Il tecnico ha analizzato la prestazione dei suoi ragazzi.

IL MATCH – «Erano in svantaggio e nella ripresa sono venuti a pressarci. Abbiamo fatto più fatica soprattutto nei rimbalzi ma è una partita importante con una concorrente che dovevamo cercare di distanziare. Abbiamo fatto una grande partita e ora siamo un po’ più sereni. Nel primo tempo abbiamo palleggiato molto bene e meritavamo ancora qualcosa di più, nella ripresa potevamo chiuderla con Mavididi, Zanimacchia, Toure e Bunino ma non siamo riusciti. Sarebbe stato brutto commentare un pareggio. A Siena era successo così ed è venuta fuori un po’ di paura».

ZANIMACCHIA – «È tre-quattro partite che gioca trequartista: questo è il suo ruolo dove può svariare e tirare fuori il suo estro. Sono contento delle prestazione sua e di tutta la squadra».

ATTACCO – «In attacco siamo più incisivi, poi nel secondo tempo ci hanno marcato meglio».

NICOLUSSI – «Avevamo qualche defezione con Di Pardo che ha avuto un problemino nel fine settimana e Del Prete che non stava benissimo. Ben venga che ci siano questi ragazzi che sono qualitativamente molto validi».