Allegri: «Merito dei ragazzi, vittoria anche per i tifosi» – VIDEO

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine del match di Champions tra bianconeri ed Atletico Madrid

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky al termine dell’ottavo di finale di ritorno di Champions League tra bianconeri ed Atletico Madrid. Il tecnico toscano ha analizzato la prestazione dei suoi ragazzi.

PRESTAZIONE – «C’è stato tanto di ragazzi che hanno interpretato bene la gara, giocando bene in ampiezza. Era una partita che volevo fare anche all’andata ma poi ci ho ripensato. Sta sera siamo stati lucidi e freddi. Era tanto che aspettavamo questa partita, ma siamo stati bravi a non essere nevrotici. Bisognava giocare in avanti con pressione e velocità».

SEGNALI – «Sono segnali. L’anno scorso il passaggio de turno del Real fu determinato dalla punizione di Dybala che andò fuori. Quel gol sbagliato di Lemar all’andata ci ha consegnato la qualificazione: sono segnali».

TATTICA – «Ho cercato di trovare le situazioni giuste. Spinazzola ha fatto una grande partita come tutti i ragazzi che hanno diostrato maturità. Serviva una grande prestazione per passare il turno. Sta sera per non giocare con tre difensori ho usato Emre Can a cavallo tra difesa e centrocampo. Abbiamo usato bene Cancelo e Spinazzola sugli esterni».

BERNARDESCHI – «Bernardeschi ha fatto una bella partita, è stato molto bravo. Ora vediamo chi ci tocca». 

ANDATA – «Questa partita volevo farla anche all’andata, poi ho scelto giocatori con caratteristiche diverse. Siamo usciti dopo che abbiamo preso la traversa pensando di aver scampato il pericolo e iniziando a giocare con lentezza».

VITTORIA – «Sono contento per società, tifosi che ci tenevano molto e ambiente».

BUFFON – «Ringrazio Buffon per i complimenti, ci è dispiaciuto». 

L’allenatore della Juve, poi, è stato intervistato anche ai microfoni di Juventus TV. Di seguito riportate le sue parole.

LA PARTITA – «Di queste rimonte ne abbiamo fatte abbastanza negli ultimi anni. È stato bello stasera con una cornice di pubblico che ha spinto i ragazzi. La squadra ha giocato bene come lucidità, freddezza: avevo paura che la squadra affrontasse la partita in modo isterico per ribaltarla. Bisognava avere la lucidità di giocare bene ma allo stesso tempo avere equilibrio in campo».

LA STAGIONE – «I ragazzi sono stati bravi perché abbiamo messo in pratica alcune cose. È la loro serata perché stanno facendo una stagione straordinaria. 25 vittorie su 28 in campionato poi vedremo quello che succederà in Champions».

RONALDO – «Stasera Ronaldo è stato straordinario, era difficile che finisse la stagione con 1 gol in Champions…».

I SINGOLI – «Avevo chiesto ai ragazzi di non concedere neanche un calcio d’angolo all’Atletico. Spinazzola e Kean? I giovani sono bravi e stasera hanno fatto bene con grande spirito di squadra. Era un passaggio importante. Ora dobbiamo andare a Genova per conquistare punti. Bernardeschi ha qualità importante, sta crescendo e stasera ha fatto una partita fantastica come tutti. Stasera mi sono divertito molto, i ragazzi hanno dato un bel segnale a me e allo staff».