Connettiti con noi

Hanno Detto

Allegri a JTV: «Il calcio è strano. Ci vuole una crescita mentale e ordine»

Pubblicato

su

Allegri ha commentato Juve Sassuolo anche ai microfoni di JTV. Ecco l’analisi del tecnico bianconero

Massimiliano Allegri ha parlato anche a JTV dopo il ko col Sassuolo.

Le dichiarazioni del tecnico della Juventus.

PARTITA «Nel primo tempo potevamo andare in vantaggio, poi abbiamo preso gol a due minuti dalla fine su un inserimento. Siamo stati leggeri in fase difensiva, poco ordinati dopo l’1-1. Abbiamo concesso due-tre situazioni e soprattutto l’ultima».

PALLE GOL – «Sviste ne abbiamo avute. Bisogna migliorare in fase realizzativa, un gol a partita non basta, e continuare a fase la fase difensiva. Ci vuole equilibrio. Stasera è una sconfitta che fa male ma che ci deve far riflettere. Non possiamo mai abbassare l’attenzione, quest’anno più che mai per raggiungere i risultati bisognare fare molto di più di quello che stiamo facendo».

FRAGILI MENTALMENTE – «Il calcio è strano. Stasera abbiamo tirato in porta e creato, il problema è che abbiamo perso. Questo non mi piace per niente, bisogna lavorare. Ci vuole una crescita mentale e ordine».

OBIETTIVO – «Bisogna guardare partita dopo partita. Sabato andiamo a Verona contro una squadra che corre e va forte, poi vedremo quello che succede. Stasera abbiamo sprecato molte energie e dovevamo giocare con semplicità».

ERRORI – «Abbiamo sbagliato un po’ di passaggi, ma soprattutto avevamo perso un po’ la paura di prendere gol stasera. Questo ci ha punito».