Connettiti con noi

Hanno Detto

Arrivabene a Dazn: «Reazione Juve? No, azione. Onoriamo la maglia»

Pubblicato

su

Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juve, ha parlato prima della partita di Serie A con il Monza. Le dichiarazioni

Ai microfoni di Dazn, Maurizio Arrivabene ha parlato prima di Monza Juve.

PRANZO CON GALLIANI – «La curiosità vera è che ieri ho ricevuto una telefonata da Adriano che ho apprezzato molto. Mi ha invitato ad assaggiare il risotto alla monzese. Gli ho detto di ringrazio molto Adriano, questa è una bella cosa».

CHE REAZIONE SI ASPETTA – «Mi aspetto una reazione da Juventus ma non la chiamerei reazione. Dalla Juve si pretende azione: ogni partita ha la sua storia e ogni partita deve dimostrare che si porta con onore la maglia che si indossa».

ALLEGRI – «So che Adriano ha invitato me, poi se ha invitato anche Max pranzeremo anche con Max. . Cambiare guida tecnica sarebbe una follia: oggi come oggi, i problemi vanno vissuti e visti a 360 gradi. Siamo usciti da anni difficili che hanno pesato su tutti quanti. Quindi la responsabilità è far funzionare la società Juventus. Fare dei processi sommari e indicare un colpevole non aiuta la Juve a lavorare con disciplina. Max ha un programma che deve sviluppare in 4 anni, io come ad devo sviluppare un programma in 2/3 anni. Allora il colpevole sono io: l’ad è al vertice della società, se le cose non funzionano è compito mio farle funzionare. Ci sono tre elementi: l’umiltà, la chiarezza e la determinazione. Abbiamo dei problemi, non si risolvono lasciando da sola una persona».

News

VIDEO

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.