L’ex Vignola: «Juve, un grande problema, ma può vincere lo Scudetto»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni dell’ex giocatore della Juventus Beniamino Vignola sulla squadra bianconera guidata da Andrea Pirlo

Beniamino Vignola, ex centrocampista della Juventus, ha parlato a Radio Sportiva commentando il momento della formazione di Andrea Pirlo. Ecco le sue parole.

LA JUVE – «Si sapeva che per la Juventus l’inizio di stagione non sarebbe stato semplice: è cambiato l’allenatore quindi ci potevano essere delle situazioni da testare bene, e così è stato. Poi sembrava ci fosse stata una sterzata dal punto di vista del gioco, soprattutto col Barcellona: Pirlo sembrava aver trovato una quadra a una squadra composta da grandissimi giocatori, invece l’ultima partita con la Fiorentina ha evidenziato le problematiche di questa squadra soprattutto dal punto di vista tattico. E’ una rosa composta da grandi giocatori e coperta in tutti i ruoli: al momento dei tre attaccanti a disposizione i due che danno maggiori garanzie sono Ronaldo e Morata quindi è una partenza un po’ in salita per Dybala, ma riuscirà a essere protagonista anche quest’anno».

I PROBLEMI – «La Juventus è andata un po’ in difficoltà in difesa dove Chiellini non è ancora in buone condizioni: i due esterni Alex Sandro e Cuadrado potrebbero benissimo fare i centrocampisti, quindi hanno un po’ bisogno di calarsi nella mentalità che nel calcio bisogna anche difendere. La qualità e la quantità dei giocatori a disposizione possono far ambire la Juventus a lottare per le prime posizioni sia in Italia che in Europa. Adesso in campionato la distanza è ampia, se Milan e Inter non mollano sono le più pronte ma la Juve ha ancora tutte le possibilità di vincere lo scudetto».

LEGGI ANCHE: Adani: «Pirlo ha un solo problema. Si punta su di lui per screditare Sarri»

Condividi