Bergomi: «Io sempre onesto: ecco perché il fallo di Vecino non era da rosso»

© foto www.imagephotoagency.it

L’opinionista e telecronista di Sky Sport torna a parlare del fallo di Vecino su Mandzukic e risponde così alle critiche. Le parole di Beppe Bergomi

Hanno scatenato un vero e proprio putiferio le dichiarazioni durante la telecronaca Sky di Beppe Bergomi durante Inter-Juve. L’ex difensore nerazzurro è stato pesantemente accusato di parzialità sui social dai tifosi di mezza Italia. A poche ore dal Derby d’Italia, l’opinionista ha voluto replicare alle critiche ricevute.

Queste le sue parole negli studi Sky: «Penso di aver sempre lavorato con onestà e lealtà. In Italia, in Europa e nel mondo perché abbiamo fatto anche i mondiali. Ho sempre espresso le mie opinioni e io ieri pronti via ho avuto questa sensazione. Per me non era rosso e contino a pensarlo. Sono stato sul campo, ho vissuto queste cose e continuo a pensare che Vecino non affonda ma accorgendosi di arrivare in ritardo striscia il piede».

Articolo precedente
Juventus-Bologna, riparte il cast per il vice Pjanic
Prossimo articolo
De Magistris choc: «La Juve ruba: usurpati i nostri diritti, poteri corrotti»