Connettiti con noi

News

Bernardeschi non segna da 40 tiri: ma aveva ragione Sarri! Tifosi dalla sua

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Bernardeschi non segna da 40 tiri: ma i tifosi Juve sono dalla sua parte. Il numero 20 bianconero ora si gioca le sue carte per il rinnovo

Federico Bernardeschi ieri ha aperto Bologna-Juve con un assist illuminante per Morata. Se è vero, come sottolinea La Gazzetta dello Sport, che non segna da 40 tiri consecutivi in Serie A, ha già a referto quattro passaggi vincenti da inizio novembre: uno a Chiesa in Champions contro lo Zenit, uno a Dybala col Genoa, uno a Kean contro il Malmoe, uno a Morata ieri sera. Continuerà a non vedere la porta, in compenso vede benissimo i compagni.

Sarri diceva una cosa particolare: «Non ha continuità però la gente da lui si aspetta sempre tantissimo, è un giocatore iper criticato, molto più di quello che merita». Ora però anche i tifosi sembrano cominciare ad apprezzarlo e lui pare aver riacquisito sicurezza dopo il ritorno di Allegri e ancora di più dopo i rigori segnati all’Europeo. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.