Connettiti con noi

News

Biglietti finale Coppa Italia: i diritti di prelazione. Il comunicato ufficiale

Pubblicato

su

La finale di Coppa Italia sarà uno spettacolo anche sugli spalti con il ritorno dei tifosi: ecco la decisione della Juventus

La finale di Coppa Italia vede il ritorno dei tifosi sugli spalti: alla Juventus è stata assegnata la Curva Sud del Mapei Stadium e la società ha posto alcune condizioni per l’acquisto dei biglietti.

Lunedì inizierà la vendita sul sito partner Vivaticket: la Juve darà precedenza ai tesserati negli Official Fan Club. Per il settore est, invece, priorità per i Junior Member, per i ragazzi del settore giovanile e la rete Save The Children. Lo rivela il comunicato ufficiale della Lega.

La gara per l’aggiudicazione della TIMVISION CUP 2020/2021, in programma al Mapei Stadium di Reggio Emilia mercoledì 19 maggio 2021 con inizio alle ore 21.00, è organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti di Serie A.

1) Sorteggio pro forma
Visto l’esito delle gare di Semifinale e per effetto del sorteggio, effettuato ai sensi dell’articolo 3.9 del Regolamento della competizione per determinare pro forma la società di casa, la gara di Finale della TIMVISION CUP 2020/2021 è ATALANTA-JUVENTUS.

2) Televisione
La gara sarà trasmessa in diretta su RAIUNO.

3) Modalità di accesso all’impianto e biglietteria
In ottemperanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 13 maggio 2021 e nel rispetto del protocollo “Misure di contenimento del rischio epidemiologico per l’organizzazione della finale di calcio di Coppa Italia 2021 presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia” del 21 aprile 2021, sarà consentito l’accesso al pubblico in misura non superiore al 20% della capienza complessiva dell’impianto sportivo. In aggiunta alle misure previste dal suddetto protocollo, dovranno essere rispettate le condizioni di protezione individuale e di distanziamento tra gli spettatori di almeno un metro, sia frontalmente che lateralmente. L’ingresso allo stadio sarà riservato alle persone in possesso di certificazione che attesti l’esecuzione di un test diagnostico negativo effettuato a partire dalle ore 21.00 del 17 maggio 2021 (48 ore prima della partita) o di certificazione che attesti il completamento della procedura di vaccinazione ovvero di certificato che la guarigione dalla Covid-19 in epoca non antecedente a sei mesi dalia data dell’evento.