Bologna-Juventus 0-3, risultato e cronaca in diretta live

© foto www.imagephotoagency.it

Bologna-Juventus, Serie A 2017/2018: cronaca
in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle,
tabellino e sintesi

Missione compiuta per la Juve che porta a casa tre punti pesantissimi che le consentono di salire al secondo posto in classifica, scavalcare l’Inter e restare agganciata al Napoli capolista. Una prova di forza importante per la Vecchia Signora che guida la gara per tutti i 90 minutie che trova in Pjanic e Duoglas Costa i migliori interpreti, oggi, di una macchina che inizia a carburare come sa, e che fa la voce grossa in un campionato che si pensava fosse già chiuso. Fino alla Fine!

Bologna-Juventus 0-3: tabellino

MARCATORI: pt’ Pjanic( 26′), pt Mandzukic (35′), pt Matuidi ( 63′).

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny 6,5, De Sciglio 6,5, Benatia 7, Barzagli 7, Alex Sandro 6,5; Matuidi 7,5, Pjanic 8, Khedira 6; Douglas Costa 7, Mandzukic 7,5; Higuaìn 7.  Allenatore: Massimiliano Allegri 7.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante 5, Mbaye 5,5, Helander 6, Gonzalez 5, Masina 5; Poli 4,5, Pulgar 5, Donsah 5,5; Verdi 5, Destro 4, Okwonkwo 5,5. Allenatore: Roberto Donadoni 5,5.

Arbitro: Banti di Livorno.

NOTE: Ammonito Higuaìn ( 30′), ammonito Masina ( 50′), ammonito Mbaye ( 59′).

Bologna-Juventus: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Una seconda metà di gara sulla stessa falsa riga del primo, con la Juve che guida la partita e la chiude grazie alla rete di blaise matuidi, la prima del francese in Serie A. Una partita che dimostra la crscita della Vecchia Signora, sopratutto fisica e che ha trovato in Pjanic, oggi il faro della squadra.

94′ triplice fischio! La Juve sbanca Bologna con un netto 0-3!.

93′ Fallo su Szczesny in uscita alta di Mbaye.

92′ Angolo per il Bologna. Higuaìn anticipa bene sul primo palo helander, altro corner.

90′ Dybala in area, servito bene da Bernardeschi, viene chiuso all’ultimo da Poli.

89′ Saranno 4 i minuti di recupero.

89′ Tiro del Pipita dall’interno dell’area, blocca Mirante.

88′ Gran tiro dalla distanza di Pulgar, la palla termina fuori.

87′ Nulla da fare dalla bandierina.

87′ Angolo Juve, cross di matuidi deviato da Masina.

85′ Cambio Juve, esce Pjanic, entra Marchisio.

85′ Ammonito Petkoic per fallo su Alex Sandro.

85′ Pronto ad entrare Marchisio, che prenderà il posto di Pjanic.

84′ Nulla da fare dalla bandierina.

84′ Il Bologna fa girare a palla e trova un angolo su deviazione di Bernardeschi.

79′ Nulla da fare dalla bandierina.

79′ Angolo guadagnato da Alex Sandro.

78′ Grandissimo contropiede Juve, con Higuaìn che con u tacco volante serve Dybala, il quale si fa 30 metri palla al piede e scarica un mancino deviato in corner da Mirante, ma l’arbitro non ravvisa la deviazione.

75′ Cambio Juve, esce Mandzukic come preannunciato, entra Dybala.

73′ Riprende il gioco, pronto Dybala a sostituire il croato.

71′ Gioco fermo con Mandzukic a terra che ha preso una botta al polpaccio.

70′ Nulla da fare dalla bandierina.

69′ Cambio Bologna, esce Okwonkwo, entra Krejci.

69′ Cambio juve, esce un ottimo Douglas Costa, entra Bernardeschi.

68′ De sciglio si invola sulla destra, salta Masina e viene chiuso in corner da Helander.

67′ Higuaìn prova il gran mancino ma Mirante para bene.

64′ cambio Bologna, esce falletti, entra Donsah.

63′ GOOOOOOOOOOOOOOLL JUVEEE! Prima rete di Blaise Matuidi in maglia bianconera. Il francese esplode un gran mancino dal limite dell’area che buca Mirante.

62′ Matuidi cerca Mandzukic in mezzo all’area, ma Gonzalez chiude tutto.

59′ Fallo di Mbaye su Mandzukic, ammonito.

58′ De Sciglio mette un bel cross inmezzo per Mandzukic, anticipato all’ultimo.

57′ Da corner colpisce proprio il terzino brasiliano di testa, ma la palla finisce fuori.

57′ Cross teso di Alex Sandro chiuso in corner da Hlanderche anticipa Higuaìn nell’area piccola.

55′ Occasione Bologna con Okwonkwo che , servito in area da Masina, gira al volo di mancino, ma troa la pronta risposta di Szczesny.

52′ Cambio Bologna, esce Destro, entra Petkovic.

50′ Masina viene ammonito per aver fermato Douglas Costa che si stava invlando in contropiede.

49′ Douglas Costa prova a servire in area in profondità Khedira, ma helander chiude tutto in scivolata.

46′ Batti e ribatti in area felsinea con la palla che quasi viene ghermita da Higuaìn pronto a scaricarla in rete, ma Mirante chiude tutto in presa bassa.

45′ Nulla da fare dalla bandierina.

45′ Alex Sanro subito si guadagna un corner.

45′ Inizia la ripresa tra Bologna e Juventus.

Tutto pronto per l’inizio del secondo tempo, non ci sono cambi in vista per le due squadre.

SINTESI PRIMO TEMPO: Una prima frazione di gara completamente a tinte bianconere, escluso il tiro di Donsah, unico lampo rssoblù de primo tempo. La Juve guida la gara dal primo al 45esimo e grazie alle giocate di Pjanic, su punizione e Mandzukic,servito proprio dal bosniaco, mettono due gol di distanza tra Maddama e la formazione di casa.

45′ Finisce qui il primo tempo, Juventus avanti 0-2.

44′ Non ci saranno minuti di recupero.

41′ Verdi batte direttamente tra le braccia di Szczesny.

41′ Fallo di Alex Sandro su Mbaye, all’altezza del imite destro dell’area bianconera.

40′ Higuaìn prova ad incunearsi nella difesa felsinea, ma Helander lo chiude bene.

35′ GOOOOOOOOOOOOOOL JUVE!!!!!!! Miralem Pjanic serve in maniera splendida Mario Mandzukic che , all’interno dell’area, con un gran diagonale mancino, buca Mirante e porta la Juve sullo 0-2!

32′ Dalla battuta del corner Khedira colpisce il pallone in area con il piatto destro ma la palla, debole, finisce tra le bracia di Mirante.

32′ De Sciglio viene chiuso in corner da Masina.

30′ Contatto Pulgar-Higuaìn, ammonito l’argentino.

29′ Khedira spreca una buona occasione dal limite sbagliando completamente il passaggio per Mandzukic in mezzo all’area.

26′ GOOOOOOOOOOLL JUVE!!!!!! Miralem Pjanic con una punizione magistrale beffa Mirante e porta la Juve in vantaggio!

26′ Fallo di Destro su Alex Sandro all’altezza del limite sinistro dell’area felsinea.

24′ Contropiede del Bologna, con Donsah che si fa 30 metri di campo e dal limite fa partire un destro, deviato, che Szczesny para bene in presa bassa.

23′ Non si intendono Douglas Costa ed Higuaìn, e così sfuma una potenziale occasine da gol Juve.

18′ prima conclusione della Juve con Pjanic, servito al limite dell’area da Alex Sandro, prova il destro che finisce alto sula traversa.

15′ Contropiede bolognese guidato da verdi, continuato da Okwonkwo, ma al momento del tocco finale che avrebbe potuto liberare Destro, Barzagli chiude tutto.

11′ Douglas Costa, servio bene da Pjanic, fa fuori Masina in area , ma viene poi chiuso da Donsah in copertura.

8′ Douglas Costa guida il contropiede Juve servendo De sciglio che, chiuso da Helander, non riesce a portare a termine l’azione.

7′ Verdi serve al limite Donsah, ma Matuidi chiude bene in scivolata.

3′ La Juve fa girare bene la palla con tanti tocchi di prima, cercando un varco nella difesa rossoblù.

1′ Calcio d’inizio, l’attesa è finita, è iniziata la partita, è iniziata Bologna-Juventus!

Le squadre stanno per entrare in campo.

Tutto pronto per l’inizio della sfida tra Bologna e Juventus.Giornta soleggiata a Bologna, ideale per una partita che la Vecchia Sigora non deve assolutamente sbagliare.

Bologna-Juventus, formazioni ufficiali: fuori ancora Dybala, Khedira titolare.

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny, De Sciglio, Benatia, Barzagli, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Khedira; Douglas Costa, Mandzukic; Higuaìn. A disposizione: Pinsoglio, Loria, Asamoah, Rugani, Sturaro, Bentancur, Bernardeschi, Marchisio, Dybala, Pjaca. Allenatore: Massimiliano Allegri.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante, Mbaye, Helander, Gonzalez, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Okwonkwo. A disposizione: Da Costa, Ravaglia, De Maio, Torosidis, Krafth, taider, Maietta, Nagy, Crisetig, Petkovic, Krejci, Falletti. Allenatore:
Roberto Donadoni.

Bologna-Juventus, probabili formazioni e prepartita

Nel consueto ormai 4-3-2-1 bianconero, il tecnico Max Allegri ha ancora qualche dubbio di formazione. In porta sicuro Szczesny, che sostituisce l’ancora acciaccato Gigi Buffon, il quale dovrebbe torbare a disposizione per la gara dello Stadium con la Roma. In difesa dovrebbero giocare De Sciglio, Barzagli, Benatia e Alex Sandro, seguito dalle contiue voci di mercato che lo vorrebbero lontano dalla Mole addirittura già a Gennaio. Il terzett di centrocampo dovrebbe essere formato da Pjanic, recuperato dopo il problema muscolare di una settimana fa, Matuidi, e resta vivo il ballottaggio tra Sami Khedira ed il Principino Claudio Marchisio, scalpitante in panchine e pronto a partire titolare. La coppia dietro al solito Gonzalo Higuaìn, dovrebbe essere composta da Douglas Costa, che prende il posto dell’infortunato Juan Cuadrado e Mario Mandzukic. Se così fose vorrebbe dire ennesima panchina per un Paulo Dybala che , nell’ultima settimana, ha ricevuto consigli sia dal Vice presidente Pavel nedved che dal capitano Gigi Buffon.Consigli diretti a spronare un ragazzo che sembra essersi un pò perso dopo un inizio di stagione strabiliante, del quale la Juventus non può fare a meno per le sue capacità tecniche indiscutibili. Tra i convocati spicca la presenza di Marco Pjaca, una nota decisamente lieta per Massimiliano Allegri che ritrova il croato dopo 9 mesi. Nelle file bolognesi, nulla da fare per Palacio, costretto al forfait a causa di una contrattura rimediata settimana scorsa nella gara di San Siro.

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny, De Sciglio, Benatia, Barzagli, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Marchisio; Douglas Costa, Mandzukic; Higuaìn. A disposizione: Pinsoglio, Loria, Asamoah, Rugani, Sturaro, Bentancur, Bernardeschi, Khedira, Dybala, Pjaca. Allenatore: Massimiliano Allegri.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante, Mbaye, Helander, Gonzalez, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Okwonkwo. A disposizione: Da Costa, Ravaglia, De Maio, Torosidis, Krafth, taider, Maietta, Nagy, Crisetig, Petkovic, Krejci, Falletti. Allenatore: Roberto Donadoni.

Nella conferenza stampa pre partita, massimiliano Allegri presenta così la gara del Dall’Ara:<<Di solito sono sempre sfide combattute e difficili. Il Bologna è una squadra ben organizzata, corre e hanno buona tecnica, servirà una gara solida. Sono soddisfatto per quello che stiamo facendo, stiamo lavorando bene tutti>>. Poi stuzzicato sulla situazione di Paulo Dybala, risponde così:<<  E’ un momento, è capitato a tutti, a Mandzukic e a Higuain. Domani difficilmente gioca, perché non è nel suo periodo di forma fisica migliore, ma Paulo è un ragazzo straordinario, ha meno di 24 anni e grandi margini di crescita davanti a lui. Forse ha abituato tutti troppo bene…io gli ho solo detto che deve “fare”, senza arrovellarsi troppo, come ha fatto a Napoli, dando un grande assist a Higuain»

Bologna-Juventus: i precedenti del match

Bologna-Juventus, per il calore che l’anima, sopratutto dal lato felsineo, la si potrebbe paragonare ad una trasferta come quelle di Napoli o Roma. Infatti la piazza emiliana è una delle più avverse ai colori della Vecchia Signora. Una trasferta che presenta sempre delle insidie, portando partite difficili da giocare e da vincere. Nonostante tutto, la Juventus negli ultimi anni sembra aver trovato le giuste misure alla società rossoblù. Tutto ciò dimostrato dal fatto che nelle ultime 29 partite di Serie A contro il Bologna, la Vecchia Signora ne ha persa solo una. In tutto i precedenti tra le due squadre sono ben 141, con 69 vittorie bianconere, 48 pareggi e 23 sconfitte. L’ultima partita a Bologna della Juve è quella che ha chiuso lo scorso campionato, quello della leggenda, del sesto scudetto consecutivo; partita decisa dalle reti di Paulo Dybala e Moise Kean, che regalarono la vittoria ai bianconeri per 1-2.

Bologna-Juventus: l’arbitro del match

L’ arbitro del match delle 15 allo stadio Dall’Ara di Bologna sarà Luca Banti di Livorno, coadiuvato dagli assistenti Di Vuolo e De Meo. Il quarto uomo sarà il sig. Marinelli. Addetto al Var Doveri, il suo assistente sarà Tasso. I precedenti della Vecchia Signora con Banti non sono certo raassicuranti, sopratutto se si guarda all’ultima tagione: infatti la Juventus incontrò Fiorentina, Rom e Napoli in Coppa Italia, collezionano ben 3 sconfitte. Quest’anno il fischietto livornese ha diretto la gara tra Genoa e Juventus, vinta si 2-4, ma non fu certo una passeggiata per Madama. Il computo complessivo delle gare dirette dal fischietto toscano con la Juventus comunque resta positivo: 30 gare dirette, 17 vittorie bianconere, 8 pareggi e 5 sconfitte.

Bologna-Juventus in streaming: dove vederla in tv

In diretta tv il match è visibile a partire dalle 15.00 su Mediaset Premium o Sky Sport. Su Premium Sport è possibile attivare il commento del tifoso a cura del nostro direttore Antonio Paolino. In streaming per smartphone, tablet e pc si potrà vedere la partita tramite l’app Premium Play o Sky Go disponibile in tutti gli store Ios, Android e Windows