BORDOCAMPO – Dzeko con Dybala e CR7, presto Pirlo avrà il suo tridente

© foto www.imagephotoagency.it

Questione di ore, poi Andrea Pirlo avrà quello che ha chiesto. Anzi, colui che ha chiesto. Perché il primo nome che fece il tecnico bianconero ai suoi dirigenti pianificando il mercato Juve fu proprio Edin Dzeko. Per caratteristiche ed esperienza è lui l’attaccante che viene ritenuto più funzionale per supportare Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala.

Instagram

DZEKO CON RONALDO E DYBALA, MILIK RITROVA DE SCIGLIO. Il numero 9 attende solo il via libera della Roma, che giungerà subito dopo la definizione dell’accordo con Milik, ormai prossimo perché anche il diretto interessato ha compreso che la Juve non lo ritiene più una soluzione valida per il proprio progetto tecnico, neanche se arrivasse tra qualche mese a parametro zero. Il polacco – senza intoppi per strada – sarà un nuovo compagno di squadra di Mattia De Sciglio: Juve e Roma trattano sulla base di un prestito con diritto di riscatto su un’operazione complessiva di circa dieci milioni e completamente slegata dal resto.

TRIDENTE. La virata della Juve su Dzeko ha radici solide, facilmente comprensibili. Suarez potrà anche decidere di andare avanti nell’iter per ottenere il passaporto italiano, ma l’incertezza sui tempi burocratici espone a un rischio troppo evidente la Juve, che non può assolutamente permettersi di rimanere con il cerino in mano alla chiusura del mercato e ancora di più senza una prima punta alla consegna della lista UEFA Champions League. Piuttosto Dzeko, con Ronaldo e Dybala, chiude un tridente ben assortito e performante che può misurarsi senza paura in ogni competizione. Anche in Europa.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juve, retroscena: Paratici chiama Milik

Condividi