Connettiti con noi

Hanno Detto

Braghin: «Concorrenza forte in Italia. Chelsea? Vogliamo fare l’impresa»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha parlato del presente e del futuro del club bianconero. Le dichiarazioni

(Mauro Munno inviato al Circolo la Stampa) – Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine del premio ricevuto dall’USSI dal club bianconero al Circolo la Stampa.

SERIE A – «In Italia il nostro obiettivo era consolidare la posizione degli ultimi anni e fino adesso ce la stiamo facendo, anche se la concorrenza è sempre più forte. Fino ad oggi i risultati ci danno ragione anche se siamo nemmeno a metà del cammino. Il bilancio è molto molto parziale, da confermare nel tempo».

WOMEN’S CHAMPIONS LEAGUE – «In Europa siamo approdati un po’ da matricole dopo l’esperienza negli anni scorsi. L’accesso al gruppo è stato l’obiettivo raggiunto della stagione, sinceramente ci eravamo dati come obiettivo massimo questo. Una volta che ci siamo lì, è chiaro che le ragazze hanno giocato al meglio di tutte le gare. Ci troviamo nella situazione, a due turni dal termine del gruppo con la possibilità di passarlo che è qualcosa di assolutamente inaspettato».

CHELSEA  JUVE – «Adesso abbiamo la partita di Londra contro le vicampionesse europee, sarà molto difficile. Arrivati qui, si farà di tutto per provare a rendere questa impresa ancora più grande».

PROGETTI FUTURI – «Siamo partiti nel 2017, il progetto è molto recente. Ogni anno siamo cresciuti un po’. I progetti futuri sono quelli di una crescita sostenibile e ragionevole in un contesto come quello femminile che non ha la forza di quello maschile. E’ un fenomeno in grande crescita, ma va accompagnato con la giusta sostenibilità. Aggiungeremo come ogni anno un pezzetto con l’obiettivo di fare sempre meglio dell’anno prima».