Connettiti con noi

Hanno Detto

Brambilla: «Pronti per l’esordio. Vi racconto che squadra sta nascendo»

Pubblicato

su

Brambilla: «Pronti per l’esordio. Vi racconto che squadra sta nascendo». Le parole dell’allenatore della Juventus Next Gen

Domani, sabato 3 settembre, alle 17.30, la Juventus Next Gen inizierà il suo cammino in Serie C per la stagione 2022/2023 contro il Trento.

Sul sito ufficiale della Juventus sono state pubblicate le dichiarazioni della vigilia di mister Brambilla.

PREPARAZIONE ESTIVA «Sono soddisfatto di come abbiamo lavorato in queste settimane di preparazione in vista dell’inizio del campionato. Prima di tutto sono soddisfatto del gruppo che ha dimostrato di essere affiatato e unito, un gruppo vero. Hanno portato in campo il loro modo di essere, con un approccio giusto e un atteggiamento sempre molto propositivo, sia in allenamento che nei test match svolti. Si è creato un bel clima e l’obiettivo sarà portarlo in campo a partire da domani».

NUOVA SQUADRA«Il calendario ci dice che in questa prima parte di campionato affronteremo squadre che sulla carta hanno costruito rose per arrivare nei primi posti in classifica, ma noi dobbiamo focalizzarci soltanto su di noi, pensando a una partita alla volta. La nostra è una squadra molto giovane che non ha bisogno di stimoli particolari per affrontare questo tipo di avversari, dovremo essere bravi noi a giocarcela con chiunque. L’approccio dei ragazzi che sono arrivati dalla Primavera è stato estremamente positivo. Sono già cresciuti tanto in queste settimane, ma le loro qualità non le scopriamo oggi, si tratta di giocatori che arrivano da un percorso importante nel settore giovanile bianconero. Hanno la giusta mentalità e sono consapevoli dell’ottimo cammino che hanno compiuto fino a questo momento».

CAMBIO NOME – «Il renaming da Under 23 a Next Gen penso sia uno step molto importante per la valorizzazione di questi ragazzi che fanno parte di questa squadra. È lampante che il Club tenga particolarmente a questo progetto e noi ogni giorno sentiamo la vicinanza della Società e penso che questo sia l’aspetto più importante per lavorare al meglio».

TRENTO – «La prima di campionato è sempre una gara molto particolare perché affronti una squadra che non puoi già conoscere bene se non attraverso le amichevoli estive. Il Trento si è sicuramente rinforzato rispetto alla passata stagione e credo che abbia anche obiettivi differenti. È una squadra esperta, ottima per la categoria. Noi, però, a prescindere dall’avversaria che andremo ad affrontare, dovremo avere una nostra identità, una nostra mentalità. Sono convinto che domani (sabato 3 settembre) saremo pronti per il nostro esordio».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.