Chiesa alla Juve, Antonelli: «Entrata di rilievo per la Fiorentina»

© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Antonelli, operatore di mercato e dirigente sportivo, ha parlato di Federico Chiesa e del suo trasferimento alla Juve dalla Fiorentina

Ai microfoni di TMW Radio è intervenuto Stefano Antonelli, operatore di mercato e dirigente sportivo. Le sue parole sul trasferimento di Chiesa alla Juve.

«L’unico dubbio poteva essere che la Juve avesse fatto un passo indietro nel momento decisivo: solo loro potevano far saltare tutto. Io ho letto tanto, e anche un giornalista nazionale che ha scritto che è giusto che i tifosi si accaniscano contro chi ha lasciato la Fiorentina, ma questo è un giocatore che tra un anno andava a scadenza e non voleva rinnovare. Un buonissimo giocatore, ma lo stiamo aspettando al salto da top player ancora. Ad un anno dalla scadenza ha portato 60 milioni nelle casse della Fiorentina, e al di là della passione mi pare un’operazione geniale da tutti i punti di vista. Poi mi metto nei panni del tifoso e capisco la rabbia, ma da addetto ai lavori evidenzio che la società ha portato a casa un’entrata di rilievo».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le notizie di giornata

Condividi