Connettiti con noi

Hanno Detto

Condò: «La Juve è antipatica a Sarri e viceversa, saranno felici di battersi»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Paolo Condò ha parlato di Lazio Juve e del confronto di Sarri con la sua ex squadra. Le dichiarazioni del giornalista

Dopo gli impegni delle nazionali la Juve sarà di scena all’Olimpico contro la Lazio dove ritroverà il suo ex allenatore Sarri.

Paolo Condò, a Sky Sport 24, ha messo in evidenza proprio la sfida tra il tecnico e i bianconeri.

SARRI – «Il matrimonio tra Sarri e Juve non andava fatto per motivi di compatibilità tra il modo di essere della Juve e quello di Sarri. I due sono stati insieme e hanno portato a casa la vittoria dello scudetto, da questo punto di vista il bilancio non è negativo del tutto. Ma era un matrimonio destinato a concludersi velocemente perché hanno visioni di calcio diverse. Io credo che a Sarri la Juve sia antipatica e ai tifosi della Juve Sarri sia antipatico. Si affronteranno con una extra motivazione data da questo. Sarri avrebbe grande piacere a battere la Juve. E la Juve, che dopo la parentesi Pirlo si è riaffidato ad Allegri che è l’esatto opposto di Sarri dal punto di vista sia caratteriale che tecnico, avrebbe un grande piacere a battere Sarri allenatore della Lazio».