Danilo: «Pirlo ha un’identità juventina, un piacere lavorare con lui»

© foto www.imagephotoagency.it

Danilo parla dal ritiro della nazionale brasiliana: il terzino della Juventus dice la sua sulla somiglianza tra Pirlo e Tite

Il difensore della Juventus, Danilo, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro della nazionale brasiliana.

CORONAVIRUS – «È una situazione che richiede un’interpretazione. Che sia ben chiaro che quando ho viaggiato ho avuto tutti i test negativi, continuo ad essere negativo anche nel test che abbiamo già fatto qui. E’ stata una scelta e una decisione personale quella di venire qui a rappresentare la squadra brasiliana. Dal momento in cui mi sono sentito sicuro e ho avuto i test negativi, ho deciso di venire a giocare e rappresentare il Brasile».

PIRLO E TITE«Ho avuto il privilegio di lavorare con grandi allenatori. Conosco il lavoro di Pirlo solo da due mesi, ma mi piace molto, è arrivato con questa identità juventina di curare i dettagli, e questo è molto importante nel calcio. Anche lui ha questa preoccupazione. La cura dei dettagli è la principale somiglianza tra il Pirlo e il Tite, e penso che sia molto importante».

PIRLO«È un piacere lavorare con un allenatore di quell’importanza, ha un’idea molto attuale e moderna di calcio, che pensa al possesso palla, che vuole pressare  alto e che la palla si muova velocemente. E’ un calcio a cui ero abituato nel Man City questo mi ha aiutato molto. Non ho avuto problemi di adattamento, sono andato molto d’accordo con lui e con lo staff e questo si è riflettuto nelle partite, basta guardare i numeri e le statistiche delle mie prime partite. Sono molto soddisfatto e voglio continuare ad imparare da loro».

LEGGI ANCHE: Calendario Serie A Juve: date orari dalla 5a alla 16a giornata

Condividi