Emre Can: «Vogliamo vincere la Champions. Contro l’Ajax senza paura»

© foto www.imagephotoagency.it

Emre Can, centrocampista della Juventus, parla in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions contro l’Ajax

Emre Can, centrocampista della Juventus, parla in conferenza stampa alla vigilia del quarto di finale di ritorno di Champions League contro l’Ajax. L’appuntamento è fissato alle ore 19.15 presso l’Allianz Stadium.

Le parole del giocatore bianconero seguono quelle dell’allenatore, Massimiliano Allegri, ed introducono il match casalingo che vale un posto tra le migliori quattro d’Europa. L’1-1 dell’andata pone in leggero vantaggio la Vecchia Signora, ma i Lancieri sono stati in grado di rimontare il Real Madrid al Bernabeu.

LE CONDIZIONI FISICHE – «Mi sento bene. Dopo l’infortunio con il Milan non mi sono allenato, ora però sono pronto per domani».

IL RUOLO – «Non so se giocherò in quella posizione. Anche se lo sapessi non ve lo direi, vedrete domani quello che accadrà…».

LA VITTORIA DELLA CHAMPIONS – «Da quando sono arrivato, so che la Juve vuole vincere questa coppa. È importante per tutti i torinesi ma anche per tutta la squadra. Vogliamo vincerla, ma abbiamo grande rispetto per l’Ajax. Non abbiamo paura, faremo il nostro gioco e la nostra partita».

L’AJAX – «Ho molto rispetto per come giocano. Fanno tanto pressing, e giocano un buon calcio. Noi però vogliamo fare esattamente quello che sappiamo fare e vogliamo vincere».

LE MOTIVAZIONI – «Dovremo avere lo stesso atteggiamento dell’Atletico. Non ci accontentiamo dello 0-0, vogliamo sicuramente vincere».

I RIGORI – «Direi che mi sono allenato per i rigori. Non mi sono ancora allenato con gli altri componenti della squadra ma ci stiamo lavorando».

ALLEGRI – «Devo dire qualcosa di positivo perché è qui vicino. A parte gli scherzi, è un allenatore fantastico per quello che fatto alla Juve. È molto importante per lui come viene disputata ciascuna partita, quindi ho grande rispetto per lui. Ho risposto bene, sono stato bravo?».