Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Pirlo post Sassuolo Juve: le parole dell’allenatore

Pubblicato

su

Conferenza stampa Pirlo post Sassuolo Juve: le parole del tecnico dopo la sfida valida per la 36ª giornata di Serie A

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa dopo la partita tra Sassuolo e Juve. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.


PENSIERI DOPO LA VITTORIA – «Non ho pensato, ho ringraziato la squadra per la prestazione. Abbiamo fatto una bella partita, non era facile rialzare la testa dopo la sconfitta di domenica. Abbiamo interpretato bene la gara: affrontavamo una squadra difficile, brava in contropiede. L’abbiamo giocata nel modo giusto».

SODDISFAZIONE – «Mezz’oretta di recupero e poi dopo ci ributtiamo con la testa alle prossime partite e alla fine di Coppa Italia. È importante dare un segno a quello che stiamo facendo. Chi abbassa la testa dà un segnale di essere un perdente, quindi testa alta e petto in fuori».

INTER «Sono stati più bravi quest’anno, continua a giocare per vincere nonostante il titolo e questa è una mentalità vincente. Bisogna fare i complimenti all’allenatore: sabato l’affronteremo nel migliore dei modi, sapendo che verrà a giocarsi la partita».

BUFFON – «I campioni fanno sempre la differenza. Lui ne ha 43 e continua a farla. Ci aveva preannunciato la sua decisione, bisogna ringraziarlo per quello che ha fatto nella sua carriera».

DYBALA – «Si è parlato tanto, fin troppo in questi giorni, su problematiche e gossip sportivi. Dobbiamo dimostrare quello che sappiamo fare sul campo. Abbraccio con Dybala? La Juve ha bisogno di lui e lui ha bisogno della Juve. I singoli non possono far niente se dietro non c’è la squadra».