Connettiti con noi

Hanno Detto

Tabbiani: «La Juventus sta facendo una cosa giustissima con l’Under 23»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Conferenza stampa Tabbiani post Juventus U23 Fiorenzuola: le dichiarazioni del tecnico ospite dopo la partita del Moccagatta

(inviato allo Stadio Moccagatta) – Luca Tabbiani ha parlato in conferenza stampa dopo Juventus U23-Fiorenzuola.

ANALISI «Quando si esce sconfitti si ha sempre il rammarico. Il primo tempo è stato equilibrato, abbiamo concesso relativamente poco. Nel secondo siamo partiti male, uscendo troppo leggeri al di là del gol di Aké. Bisogna essere onesti e fare complimenti quando si subisce un gol del genere. Ho il rammarico sul gol del 2-0 perché eravamo tutti schierati, fermi. Ci siamo rialzati, la squadra non molla mai. Siamo stati in partita fino alla fine e questo è il pregio di questi ragazzi. Abbiamo giocato contro una squadra formata da singoli ben organizzati».

ARRONDINI – «Abbiamo fatto un percorso di crescita tutti. Ci va tempo per capire la categoria. Lui in area è molto abile, deve un po’ strutturarsi ma ha energia e ci sarà utile».

PARLARE TANTO AL QUARTO UOMO «Ora non ricordo, ma qualche falletto… Fallo di mano in area? Non l’ho visto, ero lontano. L’arbitro ha gestito bene la gara».

PROGETTO SECONDE SQUADRE – «La Juve ha fatto una cosa giustissima. Ora è una crescita importante per i ragazzi, che possono lavorare in strutture di livello alto con staff di altrettanto livello. Anziché andare in giro in società in cui sgomitare hanno la possibilità di giocare in un campionato competitivo come la Serie C. La Juve sta facendo crescere i suoi ragazzi e la trovo una cosa intelligente. All’inizio tutti erano scettici, ma è una grande cosa. Anche per noi è importante giocare contro squadre così qualitative».