Connettiti con noi

Hanno Detto

Costacurta: «Sarri? La Juve non era una squadra sua, quello scudetto…»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Alessandro Costacurta ha parlato di Sarri che la prossima settimana si troverà ad affrontare la Juve da avversario

Lazio Juve sarà la sfida di Maurizio Sarri.

Alessandro Costacurta, a Sky Sport, ha parlato dell’ex allenatore della Juve e di quello che non ha funzionato nella sua stagione bianconera.

SARRI JUVE – «Sarri è un ottimo allenatore, credo possa lavorare bene. Quella di due stagioni fa è stata una scelta frettolosa, probabilmente anche da parte sua, in una squadra che non è mai stata sua. Quest’anno ha avuto più appoggio da parte della società e la squadra piano piano gli andrà dietro. La Lazio può andare molto vicino alle squadre che puntano ad andare in Champions. Juve? Ha vinto il campionato, ma non è importante per Sarri. Ha vinto perché aveva la squadra più forte, era l’ultima Juve superiore alle altre. Ha vinto il titolo, ma non lo ha vinto per sé stesso. Credo che lui sperasse di influire molto di più nella squadra, nei tifosi e nel campionato. E’ un personaggio che non reputa la vittoria la parte più importante del suo lavoro».