Connettiti con noi

News

Juve, record storico per Ronaldo: 760! È lo specialista delle finali

Avatar

Pubblicato

su

Juve, record storico per Ronaldo: 760! Ed è specialista delle finali… Gli incredibili numeri della stella portoghese

Coppa e record. In pieno stile CR7. Cristiano Ronaldo si riprende la scena a modo suo dopo la serataccia (sua e della Juve) di San Siro contro l‘Inter. Il fuoriclasse portoghese mata il Napoli e mette in bacheca l’ennesimo trofeo di una carriera inimitabile. La zampata al 64′ del match del ‘Mapei Stadium’ apre la strada alla Juventus di Pirlo nella finale di Supercoppa contro i partenopei, allontanando critiche e paure. Prima gioia sulla panchina bianconera per il tecnico bresciano, mentre il 35enne di Madeira è arrivato a quota 31 tra squadre di club e Nazionale. E in 16 occasioni il classe ’85 ha timbrato il cartellino nelle finali giocate.

LEGGI ANCHE: Pirlo avvisa le concorrenti: «La Juventus punta a vincere tutto»

Cristiano Ronaldo non si ferma: numeri mostruosi

Numeri da extraterrestre, qual è il cinque volte Pallone d’oro. Il sinistro volante a battere Ospina gli vale anche il 760° gol in carriera: nessuno come lui nella storia. Dopo aver messo la freccia su Pelé, Ronaldo ha staccato anche Bican (attaccante austriaco naturalizzato cecoslovacco degli anni ’30 e ’40) sul trono dei migliori marcatori di sempre. Il portoghese va a caccia adesso di un altro primato: essere il primo giocatore a raggiungere e superare la soglia delle 800 reti. La marcia dell’ex Manchester United e Real Madrid non conosce ostacoli, nonostante un leggero periodo di appannamento coinciso con le critiche arrivate dopo il fragoroso ko con l’Inter di Conte.

Una macchina da gol, passione e minuziosità nei particolari. Oltre ad una fame infinita e sempre a caccia di nuovi primati. Un highlander del calcio e dello sport che non si pone limiti e obiettivi. Questo è Cristiano Ronaldo che mette nel mirino anche Milan e Inter per una complicata rincorsa scudetto: «Siamo stati male dopo l’Inter, questa coppa ci dà fiducia. L’importante era vincere e l’abbiamo fatto. Milan e Inter sono molto forti per lo scudetto: sarà difficile ma penso che possiamo farcela». Una dichiarazioni di ‘guerra’ che certamente non farà dormire sonni tranquilli a Conte e Pioli… La stella col 7 sulle spalle ha aggiunto poi sui social, caricando la squadra: «Siamo tornati! Questa è la Juve che amiamo, questa è la squadra di cui ci fidiamo e questo è lo spirito che porterà alle vittorie che vogliamo!».

LEGGI ANCHE: Premiazione Juve-Napoli Supercoppa: Chiellini alza al cielo il trofeo – FOTO e VIDEO

Ronaldo trascina la Juve: gol e record per il rinnovo

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo sta continuando a trascinare la Juventus, i suoi gol pesano sempre come un macigno per le sorti della ‘Vecchia Signora’. 32 reti nelle ultime 32 gare, mentre sono già 20 i centri stagionali del fenomeno lusitano in altrettante partite: 15 in campionato (attuale capocannoniere), 4 in Champions League e la rete firmata ieri sera nella finale di Supercoppa contro il Napoli. in totale, nelle due stagioni e mezzo sotto la Mole, CR7 ha collezionato 85 gol in 109 partite disputate con una media di una rete ogni 110 minuti.

Ronaldo è sotto contratto fino al 2022 con il club campione d’Italia e chissà che l’idillio e le vittorie in bianconero non lo spingano verso il rinnovo oltre tale scadenza. Con la maglia della Juve è il quarto trofeo messo in bacheca dopo i due scudetti consecutivi e la Supercoppa del 2019 nella finale stavolta vinta con il Milan. Sempre decisa da un suo guizzo, un un suo lampo. Il ‘Maestro’ delle finali colpisce ancora una volta.

LEGGI ANCHE: Cristiano Ronaldo MVP della Supercoppa: doppio trofeo per lui – FOTO

LEGGI ANCHE: Supercoppa Italiana: piegato il Napoli, la Juve risorge col brivido

Continua a leggere
Advertisement