Cuadrado, rivelazione sul futuro: «Se resterò alla Juve? Ecco il mio pensiero»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Juan Cuadrado, esterno della Juve, ha rilasciato un’intervista, parlando anche del suo futuro in bianconero

Juan Cuadrado è stato eletto giocatore colombiano dell’anno. Intervistato da El Tiempo, l’esterno della Juve ha parlato anche del suo futuro.

FUTURO – «Per ora non ci penso. Ho un contratto con la Juve fino a giugno 2022 e solo allora ci penserò».

CALCIATORE COLOMBIANO DELL’ANNO – «Sono solo felice e grato a Dio per questo traguardo. A maggior ragione conoscendo il valore dei giocatori colombiani in giro per il mondo. È importante portare in alto il nome della Colombia».

2020 – «Ho fatto molto bene. La scorsa stagione ho lavorato con Sarri e ora con Pirlo: sono cresciuto nel modo di giocare, soprattutto in difesa. È la voglia di voler migliorare ogni giorno».

JUVE – «È importante condividere lo spogliatoio con giocatori del calibro di Cristiano Ronaldo, Dybala, Buffon… Sono stati in grandi squadre e giocare insieme a loro è motivo di orgoglio».

CAPITANO DELLA JUVE – «È un motivo di grande orgoglio per me. Essere il leader della squadra è una responsabilità, e io cerco di essere un esempio dentro e fuori dal campo».

SCUDETTO – «È sempre il nostro obiettivo. Non è facile visto che ci sono parecchie squadre attrezzate quest’anno, ma il nostro desiderio è quello di vincere il decimo Scudetto di fila».

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juve, Pradè sull’obiettivo di Paratici: «Ci farebbe comodo»

Condividi