Connettiti con noi

News

DAZN e il caso doppia utenza: contropiede o autogol?

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

DAZN e il caso doppia utenza: contropiede o autogol? L’editoriale di commento dopo quanto accaduto con l’emittente

(di Sandro Dall’Agnol) – Un pacifico martedì di pausa Nazionali sconvolto dal caso che riguarda DAZN e la famigerata doppia utenza. Lo sconquasso è dovuto all’anticipazione de Il Sole 24 Ore che ha rivelato quella che sarebbe l’intenzione dell’emittente più in voga del Paese dopo aver acquisito i diritti per l’intera Serie A.

Apriti cielo. La probabile cancellazione della possibilità di accedere alla piattaforma da due differenti dispositivi a distanza tra loro ha scatenato l’inferno tra gli utenti, la stragrande maggioranza dei quali, per non dire la totalità, letteralmente imbufaliti.

Non a caso l’hashtag #daznout ha tenuto banco per l’intera giornata sui social e la parola “disdetta” è stata di fatto la più inflazionata. Eppure, fino a prova contraria, la scelta sarebbe giustificata da nobili e civili motivazioni.

CONTINUA A LEGGERE SU CALCIONEWS24