Connettiti con noi

Hanno Detto

Evra, vendetta su Suarez: «Lo vidi per strada. Ma ecco cosa successe». Retroscena

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Patrice Evra, ex difensore della Juve, ha svelato questo retroscena su Luis Suarez. Queste le sue dichiarazioni

Nel 2011, Luis Suarez ricevette 8 giornate di squalifica dopo gli insulti a Evra in Manchester United Liverpool. L’ex difensore della Juve ha raccontato a Diary of Ceo questo retroscena sull’attaccante.

SUAREZ – «Un giorno stavo camminando a Manchester a Deansgate e mio fratello ha detto: ‘oh, c’è Luis Suarez laggiù’. Ero con due dei miei fratelli. L’ho guardato e ho pensato ‘questo è il momento’”. Dietro di lui vidi i suoi figli e sua moglie. Ho voltato le spalle e mi sono detto ‘se gli fai qualcosa non puoi farlo davanti alla sua famiglia’. Non me ne pento perché penso che sarebbe finita male, non ho fatto niente».

RAPPORTO ORA – «Stavo parlando con Neymar, Suarez è passato, è venuto mi ha stretto la mano, ha detto ‘stai bene?’. Ho detto ‘sto bene’. Nessun problema, certo non andremo in vacanza insieme. Se l’ho perdonato? Sì, si tratta di educazione. Nessuno nasce razzista».