Connettiti con noi

Hanno Detto

Fratello Kean: «La Juve è la famiglia di Moise. Spero torni in bianconero»

Pubblicato

su

Fratello Kean: «La Juve è la famiglia di Moise. Spero torni in bianconero».  Le dichiarazioni di Giovanni sull’attaccante del PSG

Giovanni Kean, fratello maggiore di Moise, ha parlato così del futuro dell’attuale attaccante del PSG a Tuttosport.

MOISE AL 70% – «È giovane e ha ancora margini di miglioramento. L’importante è che resti umile. A Parigi è maturato umanamente e mentalmente. Me ne sono reso conto anche in Champions, soprattutto quando ha affrontato il Barcellona negli ottavi: sembrava che Moise avesse giocato 100 volte al Camp Nou. Era sereno, concentrato. Pochettino, oltre che un grande allenatore, è uno straordinario motivatore».

JUVENTUS – «Che la Juve ripensi a mio fratello mi inorgoglisce. Nessuna rivalsa. Né da parte mia né da parte di Moise, che con il club si è lasciato benissimo. La Juventus è una famiglia per mio fratello: lo hanno allevato come uomo e calciatore. Adesso, però, Moise ha in testa soltanto il finale di stagione con il PSG e la Champions. Si sta godendo il momento».

RITORNO DI KEAN ALLA JUVE – «Diciamo che mi sembra difficile che torni all’Everton, nonostante il cartellino sia di proprietà degli inglesi, e vi assicuro che al PSG si trova molto a suo agio. Poi nel calcio non si sa mai, può succedere di tutto. Io da tifoso della Juventus, me lo auguro che Moise torni in bianconero. Al momento giusto mio fratello e Raiola sceglieranno l’opzione migliore».

Continua a leggere
Advertisement