Connettiti con noi

Hanno Detto

Furino: «Oggi il calcio è diverso, per noi la Juve era un riferimento»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Beppe Furino in esclusiva a Juventusnews24 ha raccontato il suo rapporto con la Juve fin da quando era bambino. Le dichiarazioni

La Juve nel cuore di Furino.

L’ex leggenda bianconera, in esclusiva a Juventusnews24, ha raccontato del suo rapporto speciale con la Vecchia Signora fin da quando era bambino.

BANDIERE NEL CALCIO – «Noi abbiamo vissuto un altro periodo, oggi c’è il mercato è sempre aperto. Un giocatore sta un giorno qua e uno là: è un casino. Sono cresciuto nella Juve da quando avevo 12 anni, ero già un tifoso bianconero dai 5 anni. Ho vissuto il calcio nel meridione, dove non c’erano gli oratori. Giocavamo tutti nei prati e c’era solo il pallone, non c’erano altri divertimenti. Eravamo tutti tifosi, principalmente della Juve, per noi era come un riferimento».

CONTINUA A LEGGERE L’INTERVISTA ESCLUSIVA DI FURINO A JUVENTUSNEWS24