Connettiti con noi

Hanno Detto

Gama: «Quest’anno bisogna fare un pezzo in più. A Cantore dico…»

Pubblicato

su

Gama: «Quest’anno bisogna fare un pezzo in più. A Cantore dico…». Le parole del difensore bianconero a La7

Intervenuta ai microfoni di La7, Sara Gama ha parlato così della Juventus Women e delle nuove arrivate. Le sue parole.

STAGIONE – «Si ci sono tantissime partite il numero di partite cresce con le svariate competizioni. È chiaro che c’è più dispendio di energie e arriviamo da una stagione molto impegnativa e ne segue un’altra che lo sarà altrettanto. Ogni anno ci sono step in più. Noi cresciamo esponenzialmente sotto ogni punto di vista anche quello dell’impegno che abbiamo ogni giorno. In questa stagione è importante avere rose ampie e gestire i tempi di recupero. E bisogna pensare di fare un passo in più perché non si può pensare di fare le stesse cose e ottenere gli stessi risultati. Va sempre messo qualcosa in più».

GUNNARSDOTTIR – «È una grande atleta, una grande professionista che ci porterà grandi cose. È un pezzo in più che ci serve e che darà qualcosa in più che prima non c’era. Soprannome? Per il momento la chiamiamo Sara, poi arriverà anche per lei».

CANTORE – «Da Sofia non mi aspetto nient’altro che cose buone perché gli ingredienti sono buoni. È una ragazza intelligente e professionale, ha tanta umiltà e ha tutte le carte in regola per fare bene. L’importante è non caricarla di eccessive aspettative, deve solo lavorare ma lei lo sa».

CAMPIONATO – «Siamo contente, è la prima di campionato con questo nuovo format ed era importante cominciare bene come tutti gli inizi. Dovevamo fare i tre punti e li abbiamo fatti. Siamo contenti che le nostre attaccanti siano andate in gol, per loro ma per tutte noi. Ci sono state buone trame di gioco e tante cose ancora da migliorare con umiltà. La stagione è lunga e bisogna lavorare con serenità. Quest’anno bisogna fare un pezzo in più».

CHAMPIONS – «Ma guardate io parto proprio dall’approccio più umile. Nel senso che si parte da zero quando ricomincia una stagione. Quindi più che pensare di fare un pezzo in più. Bisogna pensare che si riparte da zero e non è scontato fare quello che si è fatto. Quindi bisogna stare molto con i piedi per terra il che non vuol dire che non siamo qui per lavorare e puntiamo al massimo. Questo è chiaro sempre in tutte le competizioni che facciamo. Ma è proprio questo e lo sport lo insegna. Bisogna stare attenti quando si pensa di aver consolidato qualcosa e non si è ancora fatto. Adesso vediamo il sorteggio per quanto riguarda la Champions. C’è questo secondo passaggio per arrivare ai gironi. E questa è l’unica cosa che abbiamo in testa e che dobbiamo avere in testa. Niente altro».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.