Giulini: «Kean? Quanti moralismi, fosse stato Bernardeschi…»

© foto www.imagephotoagency.it

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha parlato al termine della partita della Sardegna Arena persa dai rossoblù contro la Juve

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha parlato ai microfoni di Sky al termine della partita persa dai rossoblù contro la Juventus grazie alle reti di Bonucci e Kean. L’imprenditore ha commentato anche gli episodi successi nel finale di gara.

MORALISMI – «Una delle peggiori partite in casa, la Juve ha meritato di vincere e speriamo di rifarci con la Spal. Sugli episodi successi verso la fine ho sentito fare moralismi. Nessuno ha sentito nulla fino al momento del gol, se Bernardeschi avesse fatto la stessa esultanza di Kean e Bonucci le stesse lamentele di Matuidi il pubblico avrebbe reagito allo stesso modo. Gli stessi giocatori della Juventus mi hanno confidato che Kean ha sbagliato l’esultanza e ha 19 anni e lo capiamo, ma la società Cagliari da sempre condanna il razzismo. Se sono partiti degli ululati abbiamo sbagliato anche noi, ma la reazione sarebbe successa ugualmente con qualsiasi altro giocatore».