Grassani (avvocato Napoli) chiarisce: «È il mio pensiero sul 3-0 a tavolino»

© foto www.imagephotoagency.it

L’avvocato Grassani del Napoli ha chiarito la posizione dopo l’annullamento della partita con la Juve. Il suo pensiero

Ai microfoni di Radio Rai, durante la trasmissione Radio Anch’io Sport, è intervenuto l’avvocato del Napoli Mattia Grassani. Le sue dichiarazioni dopo Juve-Napoli riprese da Tuttomercatoweb.

SITUAZIONE – «In caso di contatti stretti e quarantena a decidere sono le ASL del territorio. Quello che mi indigna è che ci siano persone che ipotizzano l’esistenza di ASL che possano condizionare le gare in base agli interessi, senza pensare alla salute della gente. Credo che questo sia un ruolo primario, con un campionato che si deve disputare ma non a rischio della salute delle persone. Il Napoli ha documentato alla FIGC, alla Lega e al Giudice Sportivo che non è stata una propria decisione quella di non andare a Torino, bensì delle autorità competenti».

3-0 A TAVOLINO – «Se il Giudice Sportivo agisse in questo senso lo sport perderebbe l’occasione per dare un messaggio chiaro, ovvero che non si deve giocare a tutti i costi a prescindere dal bene superiore della salute».

LEGGI ANCHE: Juve-Napoli: si apre un possibile scenario in caso di ricorso. Ultimissime

Condividi