Caso Hakimi, Inter furiosa con l’Uefa: ipotesi causa legale dei nerazzurri?

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Caso Hakimi, Inter furiosa con l’Uefa: ipotesi causa legale dei nerazzurri? Le ultime notizie dopo quanto accaduto al giocatore

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l’Inter avrebbe il dente avvelenato con l’UEFA per quanto riguarda la vicenda relativa ad Achraf Hakimi. Il calciatore era risultato positivo al Coronavirus poche ore prima del match di Champions League, venendo poi rilevato successivamente negativo il giorno seguente.

La società nerazzurra, si legge, sostiene come l’ex Borussia Dortmund era debolmente positivo e la comunicazione della notizia è arrivata alle 16.10, impedendo al club di organizzare un nuovo test, come è successo con Stephan El Shaarawy in Nazionale.

LEGGI ANCHE: De Rossi provoca: «Scudetti Juve? Due in meno. Agnelli rispetta le regole»

Condividi