Bagnoli: «Juve di un altro mondo, Sarri mi somiglia»

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Osvaldo Bagnoli, tecnico dell’Hellas Verona che vinse lo Scudetto, ha parlato in vista della sfida contro la Juventus: le sue parole

Osvaldo Bagnoli, tecnico del Verona che vinse lo Scudetto nella stagione 1984/1985, ha parlato in un’intervista a La Repubblica. Ecco le sue parole in vista di Verona-Juve.

JUVE – «Milano manca al grande calcio, c’è bisogno che Inter e Milan tornino da scudetto. La Juve è di un altro mondo, come sempre c’è il suo campionato e quello degli altri».

CRISTIANO RONALDO«Mi piacciono tutti i grandi calciatori, ma le squadre di più. Gasperini un po’ mi assomiglia, all’Atalanta ha lavorato bene su un materiale ottimo ma non formidabile». 

SARRI «Ha trovato la Juve, però è uno che viene dal basso, schietto e sincero un po’ com’ero io. La partita contro la Juve a Torino in Coppa dei Campioni a porte chiuse? Mi dispiace, me ne parlano in tanti ma di quella giornata non ho più alcuna memoria».