Juve Inter 1-0: tabellino e cronaca del match

© foto Mg Torino 07/12/2018 - campionato di calcio serie A / Juventus-Inter / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Giorgio Chiellini-Mauro Icardi

Juve Inter, Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Juventus vince anche contro l’Inter e continua la sua volata. Grande vittoria per i bianconeri, anche se un po’ sofferta contro un’ottima Inter. Alla Juve basta il gol di Mario Mandzukic al 67′.


Juve Inter 1-0: il tabellino

Reti: Mandzukic (J) al 67′

Juventus (4-3-3) – Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Bentancur, Pjanic (dal 82′ Emre Can), Matuidi; Dybala (dal 72′ Douglas Costa), Mandzukic, Ronaldo. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Benatia, Rugani, Bernardeschi, Spinazzola. All.: Allegri

Inter (4-3-3) – Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini (dal 69′ Keita), Brozovic, Joao Mario; Politano (dal 57′ Borja Valero), Icardi, Perisic. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, De Vrij, D’Ambrosio, Vicino, Candreva, Lautaro Martinez. All.: Spalletti

Ammonizioni: Pjanic (J) al 7′, Bentancur (J) al 54′, Perisic (I) al 56′, Brozovic (I) al 57′

Arbitro: Irrati


Juve Inter: il migliore in campo PAGELLE

Chiellini  – Lottatore straordinario dentro l’area, forse è la sua migliore stagione di sempre.


Juve Inter: la diretta live

92′ – Errore di Cancelo che su un cross dalla sinistra colpisce il pallone di testa ma lo regala a Lautaro Martinez. L’argentino si coordina ma calcia forte al volo

90′ – 4′ di recupero allo Stadium

82′ – Cambio nella Juve: Emre Can torna in campo. Fuori Pjanic

77′ – Cambio nell’Inter: fuori Joao Mario, dentro Lautaro Martinez

72′ – Cambio nella Juve: fuori Dybala, dentro Douglas Costa

69′ – cambio nell’Inter: fuori Gagliardini, dentro Keita

67′ – GOL della Juve!!!! Gran cross dalla sinistra di Cancelo che trova la testa di Mandzukic. Il croato, dentro l’area piccola, non può sbagliare

60′ – Cross di Vrsaljko per la testa di Perisic, ma il croato non la prende bene e la palla esce

59′ – Matuidi recupera un ottimo pallone in uscita e serve Ronaldo. Il portoghese dai 30 metri calcia di sinistro, ma la palla è alta

57′ – Cambio nell’Inter: fuori Politano, dentro Borja Valero

54′ – Ammonito Bentancur per fallo in scivolata su Gagliardini. Sembra però che il fallo lo faccia l’interista

51′ – Grande azione di Cancelo che serve in area Matuidi. Il cross del francese è basso, ma Mandzukic non ci arriva di poco

48′ – Brutta palla persa da Matuidi in uscita in area di rigore. Ne approfitta Politano che calcia a botta sicura ma il suo tiro trova il corpo di Bonucci che salta

Ore 21.36 – Comincia il secondo tempo all’Allianz Stadium

46′ – Finisce qui il primo tempo allo Stadium!

45′ – 1′ di recupero

41′ – Copia e incolla dell’occasione di Chiellini. Stavolta è Bonucci ad anticipare tutti. Ma anche in questo caso la palla è alta

37′ – Ancora Chiellini di testa da calcio d’angolo calciato da Dybala dalla sinistra. Il capitano però non riesce a schiacciare e il tiro esce

36′ – Tripla occasione Juve! Prima Brozovic salva su Bentancur e mette in angolo. Da lì prima testa di Chiellini con miracolo di Handanovic, poi Ronaldo ci prova in rovesciata ma il tiro è debole

35′ – Reazione della Juve. Cross dalla trequarti di Bentancur per la testa di Mandzukic che schiaccia di testa. Handanvoci vola e para

30′ – Altra occasione per i nerazzurri. Azione sulla destra di Politano che mette in mezzo un pallone basso, sul quale si fiondano Icardi e Perisic. I due si ostacolano e riescono a sbagliare

29′ – Incredibile occasione per l’Inter! Gagliardini si trova da solo davanti al portiere dopo un’ottima sponda di Ivardi. Il suo tiro però finisce sul palo e esce

24′ – Ronaldo rientra dalla sinistra pronto al tiro a giro, ma inavvertitamente colpisce in volto Skriniar che rimane a terra sanguinante

17′ – Lancio lungo dell’Inter sulla sinistra che trova Perisic. Ottimo il cross del croato, sul quale salva Chiellini che mette in angolo

15′ – Tiro dai 30 metri di Vrsaljko verso la porta, ma Szczesny blocca centrale

10′ – Ancora Dybala, stavolta sul sinistro. Il tiro però è deviato e si alza di poco

9′ – Gran cross di Ronaldo per la testa di Dybala in terzo tempo. Palla alta di poco

7′ – Ammonito subito Pjanic per fallo tattico su Joao Mario

Ore 20.33 – comincia il Derby d’Italia allo Stadium

20.31 – Minuto di silenzio per la scomparsa di Gigi Radice

19.55 – La Juventus entra in campo per il riscaldamento

19.30 – Le formazioni ufficiali di Juventus e Inter!

19.25 – La Juventus è arrivata all’Allianz Stadium!


Juve Inter: le formazioni ufficiali

Juventus (4-3-3) – Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Ronaldo. All.: Allegri

Inter (4-3-3) – Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic. All.: Spalletti


Juve Inter: le probabili formazioni

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Ronaldo

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic


Juve Inter: l’arbitro

La sfida dello Stadium sarà diretta da Massimiliano Irrati di Pistoia. Il fischietto toscano sarà coadiuvato da Meli e Passeri. Quarto ufficiale sarà invece Doveri. Al Var pronti Guida e Carbone


Juve Inter: le dichiarazioni alla vigilia

Massimiliano Allegri (Juventus) – Sarà una partita importante sotto l’aspetto emotivo. Dovremo stare molto attenti all’Inter, soprattutto sulle palle inattive. Questa cosa mi lascia indifferente. Noi dobbiamo proseguire il nostro percorso con molta calma. Non abbiamo ammazzato il campionato. Ci vuole calma. Mercoledì sarà una partita più importante che domani. Mancano ancora tanti punti al campionato. ncelotti dice che ha grandi chance di vincere lo Scudetto, e ha ragione. Noi abbiamo ancora tre scontri diretti. Bisogna fare un passo alla volta. Da oggi al 29 dicembre bisogna fare tanto, ma farlo un passo alla volta. Dobbiamo migliorare le prestazioni. A Firenze ci siamo spaccati in due in un certo momento. Bentancur ha un problema alla schiena. Devo vedere se mettere subito Emre Can o se cambiare modulo. In difesa, a parte Barzagli stanno tutti bene

Luciano Spalletti (Inter) – Siamo un’ottima squadra in crescita sia per come è costruita che per i valori che abbiamo. Mi porto dietro solo certezze. Ci giochiamo molto non solo domani, ma tutta la stagione. Dobbiamo fare bene passo dopo passo. Dobbiamo essere convinti che chi abbiamo davanti sia più forte di noi. Continuiamo con il nostro percorso. Per me non è finita quando perdi una partita o fiducia. E’ finita quando non ci riprovi. E’ chiaro che c’è una distanza importante. La buona notizia è che l’accorciare in classifica dipende da noi domani sera. La Juventus è una squadra che tutti gli anni compra giocatori che tentano di fare la differenza più di quelli che avevano. A Roma ci prese Pjanic. Quest’anno ci hanno preso Cancelo. Hanno preso Higuain al Napoli. Questi sono dettagli importanti per la crescita di una squadra. Quest’anno ha preso Cristiano Ronaldo, che aumenta la concentrazione della squadra in maniera esponenziale. Noi abbiamo fatto il nostro percorso. Sono contento di quello che sta facendo la mia squadra. Domani serve personalità. Sono fiducioso. La Juve non è solo Cristiano Ronaldo. Hanno una rosa completa. Non dimentichiamoci di Giorgio Chiellini, un giocatore spettacolare. Chiellini è il reparto difensivo della Juve. Anche noi li abbiamo. La squadra ti può salvare, non il singolo giocatore

Articolo precedente
Highlights e Gol Juve Inter 1-0: le immagini del match – VIDEO
Prossimo articolo
Spalletti: «Abbiamo subito gol perché a volte parliamo troppo»