Il prof. Portella lancia l’allarme: «Napoli? Possibile che ci siano altri contagiati»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Professor Portella ha parlato della situazione contagi al Napoli in vista della partita contro la Juve. Le sue dichiarazioni

Intervistato ai microfoni di Radio Kiss Kiss, Giuseppe Portella, Professore di patologia clinica che segue i tamponi del Napoli ha parlato della situazione contagi. Ecco le sue parole riportate da TMW.

«Capita frequentemente che il test non dia un risultato e quindi siamo costretti a ripeterlo. E’ capitato con 4-5 tamponi di quelli effettuati al gruppo-squadra del Napoli, non ricordo neanche se ci siano calciatori. Più tardi avremo il risultato, sperando che non ci siano altri inconvenienti tecnici. Nei vari focolai c’è un primo positivo e poi gli altri. Nel calcio accade la stessa cosa. Abbiamo un gruppo ristretto in cui una positività è improbabile che resti isolata. L’abbiamo visto col Genoa e credo che accadrà anche in altri casi. Facciamo gli scongiuri per il Napoli. Il fattore preoccupazione non è il solo Zielinski, che sarà isolato. Il fattore preoccupazione riguardava il fatto che sono stati tutti a contatto con una serie di infetti. Ma questi sono i protocolli, quindi gli allenamenti sono andati avanti. La probabilità che ci saranno altri infetti nel gruppo-squadra è abbastanza elevata»

SEGUI ANCHE: Juve Napoli, new entry a centrocampo: è la mossa a sorpresa di Pirlo

Condividi