Connettiti con noi

News

Juve Primavera: Cerri magic moment. Ora il Pescara da ex, lì dov’è sbocciato

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Juve Primavera: momento magico per Leonardo Cerri, in gol da tre partite di fila. Ora la sfida al Pescara, sua ex squadra

Concreto, cinico, decisivo. L’impatto di Leonardo Cerri con la Juve Primavera è stata una boccata d’ossigeno per Bonatti, che davanti ha trovato un giocatore dalle caratteristiche uniche all’interno della sua rosa. Stagione iniziata in ritardo a causa di alcuni problemi fisici, poi la condizione da trovare di partita in partita. Ora il classe 2003 è l’uomo-copertina di questa fase: 3 gol consecutivi – intervallati dalla Youth League – contro Milan, Roma e Lazio in Coppa Italia. Già eguagliati i numeri dell’anno passato, quando mise a referto 2 reti in Primavera e 1 in Serie C.

Ora, uno scorcio romantico. La prossima tappa per la scalata in campionato è il Pescara, ultima forza del girone a quota 4 punti. Incrocio speciale per Cerri, che in biancazzurro è sbocciato dall’estate del 2017 dopo gli inizi alla Lupa Roma e Unicusano Fondi. Da imprimere nero su bianco la stagione 2018/19 in Under 16 con 14 centri, biglietto da visita per salire da sotto età anche in Under 17. Tre gettoni in regular season e uno nelle fasi finali: quanto basta per timbrare il primo gol con i ‘più grandi’. Sarà speciale, sì, ma vuole continuare in questo magic moment.