Juve Primavera: Paolo Gozzi, dal Pozzomaina all’esordio in Serie A – SCHEDA

gozzi-juve-primavera
© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Gozzi, difensore centrale della Juve Primavera, è arrivato dal Pozzomaina in bianconero nel 2015 esordendo in Serie A quattro anni dopo

Paolo Gozzi è uno dei nomi più conosciuti anche al di fuori del contesto legato al calcio giovanile per via del suo debutto in Serie A datato 2019.

Primato bianconero

Quel 13 aprile 2019 rimarrà per sempre nella storia della Juve: Massimiliano Allegri decide di schierare nel match di campionato contro la SPAL il giovane difensore Paolo Gozzi. Si tratta del primo 2001 della storia dei bianconeri a giocare una partita ufficiale. Una prestazione tutto sommato positiva per tutti i novanta minuti nonostante a trionfare siano i biancoazzurri di Ferrara.

Scuola Pozzomaina

Prima di accasarsi alla Juve, Paolo Gozzi è cresciuto calcisticamente al Pozzomaina da luglio 2012 a gennaio 2015. Un percorso lungo due anni e mezzo che ha portato il giovane difensore di Torino in bianconero dopo il periodo passato nel club attualmente nel Girone D in Promozione piemontese.

Esperienza a servizio della squadra

Il classe 2001, al contrario della sua carta d’identità, nel rettangolo di gioco dimostra molti più anni. La sua esperienza nel gestire determinate situazioni esalta le sue qualità come ci raccontano anche i suoi numeri con una media a partita di 9,44 palloni recuperati e 4,28 intercetti. Importantissimo il suo lavoro per i suoi compagni di reparto come Radu Dragusin e Nikita Vlasenko, entrambi cresciuti molto al fianco dell’ex Pozzomaina.