Connettiti con noi

Juventus Women

Juventus Women, ci siamo: Rita Guarino “nemica” per 90 minuti

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Juventus Women, ci siamo: Rita Guarino nemica per 90 minuti. Dopo la sosta va in scena la partita che tutti stavano aspettando

La partita che tutti, nel mondo del calcio femminile, stanno aspettando dallo scorso 17 giugno. È il giorno in cui Rita Guarino spiazza chi non la conosce bene diventando la nuova coach dell’Inter, convinta dal progetto nerazzurro e desiderosa di rimettersi immediatamente in pista dopo la separazione dalla sua amata Juventus Women. Sabato 30 ottobre alle ore 14.30 (allo Stadio Breda di Sesto San Giovanni) va in scena la partita che vedrà la Juve e l’allenatrice nerazzurra confrontarsi col loro vicendevole passato, in un turbinio di emozioni represse dall’ambizione comune di aggiudicarsi il derby d’Italia.

Dopo un inizio di campionato quasi sorprendente l’Inter si è schianta due volte consecutivamente con Pomigliano e Sampdoria ma, prima della sosta, le nerazzurre si sono prese lo scalpo della Roma grazie al gol dell’ultima arrivata Ajara Nchout che sarà il pericolo numero uno per la difesa di Montemurro. Il tecnico australiano da parte sua ha sempre espresso parole di elogio per l’operato dell’ex coach bianconera, anche alla vigilia del match. La Juventus non può dimenticare quanto fatto da Rita Guarino perché sarebbe come rinnegare se stessa, ma per 90 minuti la rivalità sarà massimale e stimolante. La sfida è tra due filosofie quasi opposte, diversamente vincenti, senza la necessità di dimostrare qualcosa o vendicare qualcos’altro.