Koeman sulla cessione di Suarez: «Non sono io il cattivo»

© foto www.imagephotoagency.it

Koeman sulla cessione di Suarez: «Non sono io il cattivo. Certe scelte erano già state fatte»

La cessione di Suarez dal Barcellona all’Atletico Madrid, dopo l’ipotesi Juve, è stato argomento di tendenza. Sulla questione in conferenza stampa si è espresso anche Koeman allenatore proprio della squadra catalana:

«Mi pare che mi si voglia dipingere come il cattivo di questo film, ma prima che arrivassi io alcune decisioni erano già state prese e io le ho avallate. Ma non le ho prese io. Ho mostrato soltanto rispetto per Luis Suarez, sia come persona che come calciatore. Gli ho detto che se fosse rimasto sarebbe stato difficile per lui giocare, ma che avrebbe comunque fatto parte della squadra».

LEGGI ANCHE: Costacurta: «Morata ottimo acquisto, si sacrificherà nel tridente»

Condividi