Kulusevski e l’aneddoto di casa Juve: «Qui non ci riesci mai»

Iscriviti
© foto Kulusevski

Dejan Kulusevski è entrato con il piglio giusto nella gara contro il Sassuolo: lo svedese è stato uno dei migliori in campo

Dejan Kulusevski commenta la vittoria contro il Sassuolo ai microfoni di Juventus TV. Ecco le sue parole.

LA GARA«Era fondamentale vincere stasera, quando sono entrato in campo l’unico pensiero che avevo era aiutare la squadra a prendere i tre punti. Si poteva fare sicuramente meglio, ma sono contento di aver raggiunto l’obiettivo».

RUOLO «Stasera giocando accanto a Ronaldo ero più vicino alla porta. Poi l’importante è muoversi nello spazio, non guardo tanto la posizione, ma sicuramente oggi mi è piaciuto il ruolo, mi è venuto facile giocare di fianco a lui».

SCONFITTA CON LA FIORENTINA«Noi adesso vinciamo grazie al lavoro che facciamo dal primo giorno: abbiamo fame e tutti vogliamo fare risultato. Crediamo nel lavoro e ora raccogliamo i frutti. Dobbiamo far meglio su alcuni aspetti ma siamo sulla strada giusta».

I MODELLI – «Fuori e dentro dal campo guardo tutto quello che fanno i grandi campioni, persino ciò che mangiano e a che ora vanno a dormire. E gli faccio continuamente domande. In campo guardo come si mettono col corpo, come tirano e la passano… Sono molto felice di poter crescere stando qui tutti i giorni».

JUVE «Sei qua per lavorare, nient’altro. Arrivi qua un’ora prima dell’allenamento, quando entri vorresti essere il primo ma non sei mai il primo. Trovi già tutto pronto. È il bello di essere qua».

TRE VITTORIE DI FILA«Ora che abbiamo vinto 3 partite di fila siamo contenti e dobbiamo continuare così: non possiamo fare altrimenti per vincere il campionato».

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juve, scatta l’ironia social: «Paratici, riportalo a Torino» – VIDEO

Condividi