LAVAGNA TATTICA – Dybala conclude verso la porta come mai in carriera

dybala juve
© foto www.imagephotoagency.it

La stagione 2018-2019 era stata molto difficile per Dybala alla Juve. La sua pericolosità era crollata, mentre con Sarri si è rilanciato

La stagione 2018-2019 era stata tremendamente difficile per Paulo Dybala. Nella posizione da trequartista che gli aveva disegnato Allegri alle spalle di Ronaldo e Mandzukic, la pericolosità della Joya era totalmente crollata. Mai era stato così sterile offensivamente in carriera: appena 5 gol in campionato, con la miseria di 2.74 tiri e 0.21 Expected Goals ogni 90′.

Al contrario, in questa stagione è tornato a vedere con molta più frequenza la porta, come dimostrano i numeri. Addirittura, ha il primato in carriera per conclusioni ogni 90‘ (4.38), così come gli Expected Goals per 90’ sono più che raddoppiati (0.43). Cosa gli sta mancando è, banalmente la precisione sottoporta: la Joya, nelle scorse stagioni, segnava anche più di quanto creasse. Per esempio, nel 2017-2018 segnò l’enorme cifra di 22 reti su un totale di circa 13 xG. Oggi invece ha segnato appena 7 reti su 7.39 xG.