Mancini: «Kean? Allegri lo sta gestendo al meglio. Su Bernardeschi…»

Roberto Mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale, si è espresso sulla crescita di Moise Kean e sulle capacità di Federico Bernardeschi

Il c.t. della Nazionale italiana Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Sky Sport del giocatore del momento Moise Kean e di un altro talento italiano juventino Federico Bernardeschi.

NAZIONALE – «Coraggio, talento e gioventù sono tre caratteristiche importanti: la squadra è in crescita e ci fa piacere che sia tornato l’entusiasmo attorno alla Nazionale. Puntiamo sui giovani».

KEAN – «La Juve ha tanti calciatori, Moise ha fatto un percorso e deve andare avanti passo dopo passo. Quando sei giovane vorresti giocare tutte le partite, ma serve pazienza. Allegri gli sta facendo fare il percorso giusto, deve tenere i piedi per terra e continuare ad allenarsi duramente. Si migliora solamente attraverso fatica e sudore».

BERNARDESCHI – «Può fare tutti i ruoli dalla linea di centrocampo in su, è in miglioramento e certamente non si fermerà. Credo che possa fare anche qualche gol in più rispetto a quelli che fa ora».