Mandragora: «Voglio guadagnarmi in campo la maglia della Juve»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Rolando Mandragora, centrocampista dell’Udinese acquistato dalla Juve, ha parlato dell’infortunio e dell’acquisto da parte dei bianconeri

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Rolando Mandragora ha affrontato vari temi. Dall’infortunio all’acquisto della Juve, il centrocampista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

INFORTUNIO«L’infortunio è ormai alle spalle. Sono felice, mi sento bene in campo, il periodo peggiore è alle spalle. Sto pensando di rientrare quanto prima per una partita. Mi ero preparato dopo il lockdown per giocare le gare ravvicinate, ma il destino mi ha giocato un brutto scherzo. Guardo avanti, ho solo voglia di divertirmi».

INIZIO UDINESE «Ci sono partite in cui si gioca bene e altre in cui si gioca male. Sapevamo di affrontare un campionato difficile, ci aspettano ancora 30 partite e abbiamo voglia di far bene. Andremo in campo con gli artigli e per far risultato».

JUVENTUS«Per me è stata una grande iniezione di fiducia. In un periodo buio la Juve ha creduto in me come ha fatto diversi anni fa. Per quello che riguarda me farò di tutto per guadagnarmi quella maglia, è un sogno e un obiettivo. Lavoro per questo. Al momento penso all’Udinese, costruendo tutto in campo devo guadagnarmi la maglia della Juventus».

MANCINI «Il ct Mancini sta dando occasioni a tanti giovani, sta mostrando grande interesse al panorama calcistico italiano, sta testando tanti giocatori. Io in questo momento ho voglia di rimettermi in gioco. Ho voglia di fare bene, di mettere in difficoltà il ct. Non so se ci riuscirò ma ho l’obbligo morale di provarci con tutto me stesso».

PIRLO – «Costruendo in campo posso arrivare in bianconero, a giocare con giocatori molto forti. Sarebbe un privilegio poter essere allenato da un grande ex giocatore come Pirlo».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news bianconere di oggi

Condividi