Connettiti con noi

Hanno Detto

Marelli: «Giusto il rigore per l’Inter. Barella Chiellini? Var tagliato fuori»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

L’ex arbitro Marelli ha commentato la prestazione di Doveri in Inter Juve di Supercoppa e gli episodi da moviola. L’analisi

Luca Marelli, ex arbitro, ha commentato in un video la prestazione di Doveri e gli episodi da moviola di Inter Juve di Supercoppa.

DOVERI – «La prestazione di Doveri è stata di altissimo livello, amche se non perfetta. Ma è sempre Inter Juventus. La gestione della partita è stata di altissimo livello».

CONTATTO BARELLA CHIELLINI – «L’episodio più discusso è il contatto tra Barella e Chiellini. Io non voglio mai vedere calci di rigore per questi contatti. Non è uguale a De Sciglio Dzeko, sono episodi diversi. In quello tra Barella e Chiellini c’è sicuramente un contatto, ma è anche Barella che cerca un contatto spostandosi leggermente a sinistra. Il Var è tagliato fuori perché è una valutazione soggettiva dell’arbitro. L’arbitro ha visto quello che è accaduto, ha valutato l’intensità e ha visto quello che è successo. E’ giusto lasciar correre, il Var non può intervenire. Questo episodio non va sanzionato con il rigore, esattamente come succede al 21′ nel contrasto De Vrij Bernardeschi».

RIGORE INTER – «Quale è la differenza con l’episodio di prima, al di là che non c’è alcun tocco di De Sciglio? Dzeko prende posizione, anticipa nettamente De Sciglio, non si sposta verso De Sciglio e questa è la differenza, De Sciglio mette il piede e tocca Dzeko. E’ un rigore obbligatorio e sacrosanto, è un fallo di De Sciglio su Dzeko».

CADUTA IN AREA DI BASTONI – «Non mi è piaciuta per niente la caduta in area dopo un contatto o meno con Kulusesvki. Doveri è in una posizione perfetta. E’ simulazione evidente».