Maspero dopo Milan-Juve: «Bianconeri restano la squadra da battere»

Iscriviti
© foto An Pavia 05/12/2014 - campionato di calcio serie Lega Pro / Pavia-Venezia / foto Andrea Ninni/Image Sport nella foto: Riccardo Maspero

L’ex fantasista Maspero si è soffermato sul momento della Juve e sulla lotta scudetto

La Juventus sbanca San Siro e si rimette in corsa nella lotta scudetto. Riccardo Maspero, ex fantasista tra gli altri del Torino, ha parlato della squadra bianconera dopo il successo contro l’undici di Pioli a TMW Radio.

«La Juventus qualche difficoltà in partenza l’aveva avuta, si diceva soprattutto nell’assimilare le richieste di Pirlo e perché svantaggiata dall’aver cambiato allenatore senza fare però il ritiro. La Juve, anche perché ha lo scudetto sul petto, rimane comunque la squadra da battere».

LEGGI ANCHE: Milan-Juve, Agnelli torna a twittare: la reazione social – FOTO

Condividi